Fai da te

I migliori smerigliatrici

Se sei un fan del fai-da-te e della muratura, dovresti sapere che ci sono strumenti altamente versatili in grado di aiutarti in diversi compiti, come molatura, lucidatura, taglio, affilatura, pulizia, tra molti altri.

Questi strumenti sono smerigliatrici, un’utile aggiunta a qualsiasi cassetta degli attrezzi, in quanto ti aiuteranno a completare le tue attività fai-da-te molto rapidamente, si adatteranno anche a diversi materiali.

Sappiamo che può essere difficile scegliere tra i vari modelli in commercio ed è per questo che abbiamo analizzato i migliori modelli di smerigliatrici angolari in questa guida all’acquisto.

4 consigli per l’acquisto di un tritacarne top

Quando abbiamo testato i modelli di smerigliatrici più apprezzati sul mercato, abbiamo tenuto conto di molti punti, tuttavia, quelli che ti lasciamo di seguito sono stati i più importanti nella scelta di questo strumento. 

  • Una delle cose di cui abbiamo tenuto maggiormente conto nella nostra parte superiore è stata la dimensione del disco, poiché le smerigliatrici sono misurate dalla dimensione massima del disco che possono utilizzare e, sebbene questa sia più grande, lo strumento diventa più favorevole al lavoro in situazioni industriali .
  • La velocità è un altro punto importante da tenere in considerazione, poiché i giri al minuto più elevati facilitano il taglio del materiale di lavoro.
  • La protezione dalla polvere non può essere trascurata, perché è su questa caratteristica che la smerigliatrice dura nel tempo e che la polvere non si accumula sugli ingranaggi e provoca un surriscaldamento che brucia il motore. 
  • Il paramano è un altro punto importante, e serve a coprire metà del disco, proteggendo così le mani dell’operatore ed evitando che scintille e detriti vengano proiettati verso di lui. 

I 5 migliori grinder

1. Bosch Professional GWS 7-115

Specifiche

  • Alimentazione: Cavo elettrico
  • Peso: 1,9 kg
  • Potenza: 720 W
  • Velocità massima di rotazione: 11.000 giri/min
  • Diametro del disco: 115 mm
  • Accessori inclusi: maniglia aggiuntiva, flangia di fissaggio, dado di tensionamento, coperchio di protezione.

Il modello Bosch Professional GWS 7-115 ti permetterà di svolgere il tuo lavoro senza troppa fatica e in modo piacevole, grazie al suo peso di 1,9 kg e alla sua piccola impugnatura da 176 mm. Inoltre, potrai utilizzare questa smerigliatrice comodamente in piccoli spazi, poiché la sua testa a ingranaggi è piatta. 

Questo modello è l’ideale per lavorare a lungo , poiché funziona in modo ottimale per lunghi periodi di tempo senza surriscaldarsi o iniziare a guastarsi. Inoltre, come accennato in precedenza, il suo peso ridotto ti consentirà di utilizzarlo per tutto il tempo che desideri senza causare dolore alle articolazioni, alla schiena o al collo. 

L’unica cosa non così favorevole di questo modello è che non ha il controllo della velocità, quindi dovrai sempre lavorare alla sua massima potenza di svolta, indipendentemente dal lavoro che fai. Tuttavia, grazie al suo design ergonomico , non sentirai alcuna vibrazione nel tuo corpo.

PROFITSIONISTI:

  • Perimetro di presa ridotto
  • Testa piatta
  • Semplice fissaggio del disco
  • molto facile da usare

CONTRO:

  • Non viene fornito con una borsa per la conservazione
  • Non ha alcun controllo per la velocità di rotazione

2. Black+Decker ‎BEG010-QS

Specifiche

  • Alimentazione: Cavo elettrico
  • Peso: 1,98 kg
  • Potenza: 710 W
  • Velocità massima di rotazione: 12.000 giri/min
  • Diametro del disco: 115  mm
  • Accessori inclusi: maniglia laterale

Il modello Black+Decker ‎BEG010-QS è uno dei grinder più convenienti sul mercato, quindi puoi avere un prodotto di qualità a basso costo . Questa attrezzatura facilita il lavoro come il taglio di tubi metallici, lastre di pietra, piastrelle di ceramica, rimozione della ruggine e rimozione della vernice, grazie alla sua potenza di 710 W che semplificherà le tue attività quotidiane.

Non è utile per il lavoro professionale ed è caratterizzato dall’essere molto rumoroso, ma se hai intenzione di lavorarci su compiti specifici, questo non sarà un grosso problema. 

Con questo modello potrai accedere a piccole aree della casa, oltre a controllare le posizioni della maniglia per un lavoro più comodo ed efficiente. Inoltre, il suo motore soft start ridurrà i movimenti dell’attrezzatura per un maggiore controllo dell’utensile durante il lavoro.

PROFITSIONISTI:

  • Consente l’accesso ad aree difficili
  • Ha una maniglia regolabile per una maggiore versatilità
  • Ideale per rimuovere ruggine e vernice
  • Dispone di protezione contro il riavvio

CONTRO:

  • Non utile per lavori professionali
  • abbastanza rumoroso

3. Einhell TC-AG 125

Specifiche

  • Alimentazione: Cavo elettrico
  • Peso: 2,3 kg
  • Potenza: 850 W
  • Velocità massima di rotazione: 12.000 giri/min
  • Diametro del disco: 125 mm 
  • Accessori inclusi: chiave a gancio

Il modello Einhell TC-AG 125 si caratterizza per essere uno dei più potenti sul mercato, il che lo rende ideale se sei un amante del fai da te e fai costantemente allestimenti nella tua casa. Grazie alla sua potenza che supera gli 800 W, potrai eseguire in breve tempo lavori di taglio, affilatura e sgrossatura ottenendo buoni risultati. Inoltre, questa smerigliatrice è sicura da usare perché ha una protezione del disco che previene gli incidenti.

A causa del suo peso è molto difficile da usare con una mano e per molto tempo, ma ha un’impugnatura che puoi regolare in due diverse posizioni per una maneggevolezza molto più confortevole . Il suo blocco del mandrino consente di cambiare gli utensili in modo rapido e senza sforzo, inoltre ha una testa in metallo robusta e piatta che garantisce una buona trasmissione dell’energia.

PROFITSIONISTI:

  • custodia ergonomica in plastica
  • basso livello di vibrazione
  • Protezione del disco di bloccaggio del mandrino in metallo

CONTRO:

  • È troppo pesante da usare con una mano

4. Bosch Professional GWS 880

Specifiche

  • Alimentazione: Cavo elettrico
  • Peso: 1,9 kg
  • Potenza: 880 W
  • Velocità massima di rotazione: 11.000 giri/min
  • Diametro del disco: 125 mm 
  • Accessori inclusi: Flangia di fissaggio, maniglia aggiuntiva, chiave a due fori, dado di serraggio, coperchio di protezione.

Il modello Bosch Professional GWS 880 ti sarà molto utile per terminare velocemente il tuo lavoro , in quanto ha una potenza di 880 W e un’impugnatura sottile ed ergonomica che ti permetterà di avere un miglior controllo dell’utensile, anche con una sola mano. D’altra parte questo prodotto si caratterizza per la sua ottima qualità, quindi avrai uno strumento che dura nel tempo e ti accompagna in tutto il tuo lavoro.  

È importante considerare che questo modello di smerigliatrice non ha un soft start o regolazioni di velocità, quindi dovrai usarlo sempre alla massima potenza ed essere attento all’inizio del lavoro per non perdere il controllo dell’attrezzatura. Tuttavia, il suo peso ridotto ti consentirà di controllarlo molto facilmente e non stancherà la tua mano mentre lavori.

PROFITSIONISTI:

  • design robusto 
  • Facile da usare in spazi ristretti
  • Ha fessure di ventilazione 
  • Manico sottile ed ergonomico

CONTRO:

  • Non ha un inizio regolare
  • Nessuna impostazione di velocità

5. Makita 9558

Specifiche

  • Alimentazione: Cavo elettrico
  • Peso: 2,1 kg
  • Potenza: 840 W
  • Velocità massima di rotazione: 11.000 giri/min
  • Diametro del disco: 125 mm 
  • Dimensioni: 27,1 x 14,2 x 11,3 cm

Il modello Makita 9558 ti consentirà di tagliare metallo, PVC, ceramica, blocchi, tra gli altri materiali molto comuni nei lavori di bricolage. Ma non solo, grazie alle sue dimensioni compatte e al peso contenuto puoi maneggiarlo facilmente con una mano e cambiare il disco in pochi minuti. 

Questa smerigliatrice è dotata di un sistema anti-riavvio, in modo che in caso di interruzione di corrente si possa continuare a utilizzare la macchina automaticamente. Inoltre, è soft-start, che ti consente di mantenere il controllo in ogni momento. Tuttavia, il suo interruttore può essere molto difficile da girare, quindi può essere difficile accenderlo o spegnerlo.

PROFITSIONISTI:

  • Leggero
  • Perfetto per l’uso con una sola mano
  • impugnatura regolabile
  • Sistema antiriavvio

CONTRO:

  • L’interruttore di accensione/spegnimento è difficile da manipolare

Tipi di smerigliatrici che puoi trovare

Sebbene le più comuni siano le smerigliatrici angolari, la verità è che esistono altri tipi di smerigliatrici che possono essere molto utili per tagliare, smerigliare o lucidare diversi tipi di materiali, come metallo, ceramica o legno.

  • Smerigliatrici angolari: queste sono le più versatili sul mercato in quanto possono aiutarti a svolgere una miriade di compiti per progetti fai-da-te commerciali. È lo strumento perfetto per rimuovere imperfezioni e spigoli vivi su metallo, ma può anche essere utile per rimuovere vernice, ruggine e tagliare linee rette o curve. Oltre al metallo, è anche in grado di tagliare cemento, mattoni, pietra, piastrelle e controsoffitti.
  • Smerigliatrici da tavolo: Ha la particolarità di essere fissata su un tavolo o banco, ha dei dischi direttamente sull’albero motore e la sua funzione principale è quella di sgrossare e affilare utensili . Sebbene il suo design sminuisca la mobilità che l’angolare può fornire, è molto più potente e con una durata superiore. 
  • Mini smerigliatrici: questo è un tipo di smerigliatrice compatta in grado di svolgere molte attività come levigatura, taglio, lucidatura, pulizia, incisione e molto altro. Tipicamente, queste mini smerigliatrici sono vendute con una serie di accessori per gestire questi diversi lavori. Con lei in tuo possesso, avrai molti strumenti in uno . 
  • Smerigliatrici diritte: è una macchina portatile che può essere utilizzata per la sgrossatura in aree di difficile accesso con altri tipi di smerigliatrici. Viene utilizzato per sgrossare, levigare, lucidare, brunire, scolpire, tagliare e intagliare diversi tipi di materiali.

Come lavorare con una smerigliatrice?

Usare una smerigliatrice non è un lavoro facile e richiede cura e precisione. Ecco i passaggi che devi eseguire per lavorare con uno. 

1. Individua il pezzo

È importante posizionare il pezzo con cui lavorerai su un banco da lavoro e tenerlo molto bene in modo che non voli via. Se non hai un banco da lavoro, puoi usare dei morsetti o dei morsetti su una tavola di legno.

2. Scegli il tipo di disco

Determina quale materiale è il pezzo con cui lavorerai e quali risultati vuoi ottenere. Sulla base di questo, scegli il disco giusto e mettilo sul macinino. Assicurati che non sia sciolto.

3. Collegare il macinacaffè all’alimentazione

Dopo aver collegato la smerigliatrice a una presa di corrente, è necessario accenderla e iniziare a lavorare a bassa velocità e aumentarla gradualmente in base alle esigenze di taglio.

4. Spegnilo

Quando hai finito di lavorare con la macchina, dovresti spegnerla e attendere che il disco si stabilizzi. Puoi posizionarlo su una superficie senza alcun problema.

5. Puliscilo

Dopo che la macchina e i materiali si sono raffreddati, pulire il macinacaffè in modo che nessuna traccia di polvere si accumuli nelle sue fessure; e il disco per procedere al salvataggio.

Guida all’acquisto della smerigliatrice elettrica

In questa guida all’acquisto troverai tutto ciò che devi sapere su smerigliatrici, dischi e le più importanti raccomandazioni di sicurezza quando ne utilizzi uno.

Tipi di dischi per la smerigliatrice

In commercio esistono diversi tipi di dischi; possono essere sottili, spessi e realizzati con materiali diversi. Ognuno ha uno scopo preciso e la scelta del disco giusto ti consentirà di svolgere il tuo compito senza intoppi e ottenendo i migliori risultati.

  • Dischi da taglio multimateriale: se vuoi tagliare metallo, acciaio inossidabile, marmo, plastica o piastrelle, questi sono i dischi perfetti. Sono sottili e eseguono tagli veloci e precisi senza troppi sforzi. Inoltre, non fanno quasi nessun rumore e generano poca polvere. 
  • Dischi abrasivi: perfetti per lucidare e levigare metallo, pietra e legno grazie ai loro fogli abrasivi di alta qualità. Le ruote abrasive offrono un’ottima finitura e sono ottime per i principianti . 
  • Dischi da taglio diamantati: sono ideali per il taglio di porcellana, ceramica, piastrelle, granito e altri materiali duri. Hanno diamanti che li rendono dischi dalle ottime prestazioni con una vita utile di lunga durata . 
  • Dischi da taglio per legno: Hanno una forma radiale perfetta per eseguire tagli dritti, precisi e netti nel legno. Inoltre, i loro bordi rivestiti in carburo a grana li rendono adatti anche per il taglio di plastica e cartongesso.  
  • Dischi lamellari: Contengono diversi strati con ossido di zirconio; Questo è un materiale resistente e funziona molto bene per sgrossare il legno, rimuovere vernice, vernice e ruggine. Si caratterizzano per le ottime prestazioni e per la possibilità di realizzare finiture pregiate o di grosso spessore. 
  • Mole abrasive : queste mole vengono utilizzate per rimuovere materiale, rimuovere rugosità in metallo o pietra e affilare utensili. Sono i più usati e apprezzati perché solitamente vengono forniti con il macinino al momento dell’acquisto.
  • Dischi sgrossatori per cemento o marmo: Sono indicati per la levigatura di marmo, piastrelle, granito o cemento. Questi dischi possono essere utilizzati a umido oa secco e sono adatti anche per la levigatura di pareti dopo la rimozione delle piastrelle.  
  • Dischi per lucidatura: come suggerisce il nome, vengono utilizzati per lucidare granito, vetro, ceramica, terrazzo, ardesia o marmo. I migliori risultati si ottengono con l’acqua e per sicurezza il radiale deve avere il controllo della velocità. 
  • Dischi di pulizia: vuoi rimuovere vernice, ruggine, incrostazioni o silicone senza intaccare il resto? I dischi di pulizia ti danno precisione e cura grazie al loro tessuto con materiale abrasivo.

Come si cambia la lama della smerigliatrice?

È molto importante imparare a cambiare la lama della tua smerigliatrice angolare in modo sicuro . Bisogna prestare particolare attenzione quando si montano alcuni dischi in particolare, in quanto alcuni indicano un senso di rotazione che bisogna sempre rispettare. Ma non preoccuparti, qui ti spieghiamo passo passo cosa fare: 

  1. Scollegare o rimuovere la batteria: prima di sostituire il disco, assicurarsi di scollegare la macchina se è elettrica o rimuovere la batteria se non lo è. Quindi, posiziona la chiave in dotazione con la smerigliatrice in modo che le tacche corrispondano ai fori del disco.
  2. Bloccare l’albero: premere il pulsante sul retro per bloccare l’albero, in caso contrario, l’albero girerà con la chiave e non sarà possibile allentare il disco di serraggio.
  3. Rimuovere il disco: rimuovere completamente il disco di serraggio, in modo da poter rimuovere in seguito il disco da taglio usurato e inserire quello nuovo. 
  4. Posizionare il nuovo disco: Posizionare il nuovo disco in modo che il foro centrale coincida con l’asse, fare attenzione a non lasciare nessun tipo di gioco nel disco e riposizionare il disco tenditore sul disco da taglio. 
  5. Sicuro: una volta posizionato il disco, utilizzare la chiave tenendo premuto il pulsante di blocco del perno, ma ruotando nella direzione opposta, per fissare il disco.

Perché è importante la velocità con cui utilizzo la smerigliatrice?

La velocità e il controllo della stessa in una smerigliatrice è molto importante, perché è grazie al controllo della velocità che la levigatura e la lucidatura di materiali teneri possono essere eseguite con una finitura perfetta e senza dettagli. 

Puoi anche lavorare con dischi abrasivi o lucidanti che richiedono basse velocità. 

Meglio con cavo o batteria? differenze

Per questa domanda non esiste una risposta corretta, tutto dipende dal comfort dell’utente e dalla propria esperienza con le smerigliatrici a batteria o cordless. 

Tuttavia, abbiamo che le smerigliatrici a filo possono darti una potenza costante grazie al collegamento diretto a una presa, ma ti tengono immobilizzato in un determinato punto e sei più a rischio di inciampare nel cavo e causare un incidente. 

Nel frattempo, le smerigliatrici a batteria ti consentono di spostarti dove vuoi e sono ideali per l’uso in spazi ridotti, ma la potenza può risentirne quando la batteria si sta esaurendo.

Consigli di sicurezza quando si utilizza il macinacaffè

Le smerigliatrici sono strumenti molto pericolosi, quindi devi usarle con grande cura e concentrazione per evitare tragici incidenti. Ti lasciamo di seguito i consigli di sicurezza più importanti che dovresti prendere in considerazione. 

  • Considera che quando usi il macinino devi concentrarti il ​​più possibile, poiché i rischi principali sono tagli, abrasioni e la proiezione di frammenti verso il corpo. 
  • Indossare occhiali di sicurezza , guanti antiabrasione e antitaglio, mascherina e protezione dell’udito. 
  • È fondamentale indossare abiti da lavoro adeguati e non utilizzare elementi appesi che potrebbero impigliarsi nell’utensile e causare gravi incidenti.
  • Utilizzare lo strumento correttamente e assicurarsi che non sia danneggiato. Non spingerla nemmeno al limite delle sue capacità. 
  • È importante fissare molto bene i dischi quando si scollega la smerigliatrice e proiettare le particelle verso un muro. 
  • Come sottolinea il Politecnico di Valencia, non tentare di riparare l’utensile da soli, se presenta qualche battuta d’arresto, portalo al servizio tecnico e assicurati che le parti sostituite siano originali. 

Dubbi che potresti avere

Per quali compiti posso usare un macinino?

Le smerigliatrici angolari sono così versatili e pratiche che consentono di eseguire un’ampia varietà di compiti ; sia per progetti commerciali che per progetti di hobby personali. 

Le smerigliatrici si caratterizzano per essere utili e perfette per lavorare il metallo o la muratura, il segreto è scegliere il disco giusto e dare libero sfogo alla fantasia. Ti aiuteranno a rimuovere imperfezioni e spigoli vivi sul metallo, oltre a lucidare, rimuovere vernice o ruggine e tagliare linee rette o curve. 

Se invece stai pensando di tagliare le piastrelle per posare un nuovo pavimento, o di lavorare con cemento, mattoni o pietra, troverai anche un ottimo strumento di lavoro in una smerigliatrice.

A cosa serve il sistema antivibrante?

Il sistema antivibrante è in funzione della maniglia acquistabile separatamente come accessorio. Questo è responsabile della riduzione delle vibrazioni durante il lavoro, facendo sì che l’operatore riduca il proprio sforzo, abbia una migliore precisione e lavori in modo più confortevole. 

L’acquisto di questo accessorio, o l’accesso alle smerigliatrici che già vengono fornite con questo sistema incluso, è fondamentale per la salute della persona che lavorerà con questa attrezzatura, perché secondo la rivista Mining Security, l’esposizione costante alle vibrazioni può causare problemi alle articolazioni, problemi vasomotori e problemi diretti alle estremità.

Qual è l’inizio progressivo delle smerigliatrici?

Funziona in modo che la smerigliatrice raggiunga progressivamente la sua velocità massima, evitando così un movimento così forte all’avvio da colpire la mano dell’operatore. 

Questa caratteristica si trova sui modelli più costosi e allunga notevolmente la vita della macchina.

Altri prodotti che potrebbero interessarti

Se stai pensando di acquistare una smerigliatrice angolare per lavorare professionalmente o fare i lavori domestici, questi altri prodotti ti interesseranno sicuramente,

  • Se ti dedichi ad eseguire lavori di ristrutturazione, artigianato o fai da te e vuoi avere i tuoi attrezzi organizzati , dai un’occhiata alle nostre guide all’acquisto di valigette portautensili professionali, valigette portautensili da elettricista e punte da trapano così potrai scegliere la valigetta ideale per te e avere tutti i tuoi attrezzi a portata di mano. Altri strumenti che non dovrebbero mai mancare sono: piccole smerigliatrici angolari e multimetri.
  • Ci sono persone che amano riparare tutto, se sei uno di loro ti invitiamo a dare un’occhiata all’articolo sulle saldatrici elettriche che abbiamo realizzato per te. In esso imparerai di più su questi strumenti che ti permetteranno di unire pezzi di metallo, come quelli di una sedia o di un tavolo danneggiati. Non dimenticare le pistole termiche o il casco per saldatura quando vai a fare questo lavoro.
  • Avvitare, forare e persino levigare sarà sempre più facile con lo strumento giusto. Nel seguente link sui trapani potrai vedere i migliori modelli sul mercato che ti aiuteranno a completare la tua cassetta degli attrezzi fai-da-te. Se vuoi vedere più modelli con funzioni specifiche, puoi visitare i nostri elenchi di trapani a batteria, trapani avvitatoritrapani a percussione e trapani a percussione.
  • Stai cercando di acquisire uno strumento che si distingua per la sua utilità? Nella guida all’acquisto degli avvitatori elettrici trovi l’ attrezzatura più comoda ed efficiente per lavorare in casa o fuori casa. Sono multifunzionali, ergonomici e funzionanti a batteria. 
  • Se vuoi ottenere finiture millimetricamente perfette , visita il link pialla e individua uno degli strumenti più essenziali nel fai da te e nella falegnameria. Queste squadre creano superfici piane, scanalature e altre forme geometriche nei pezzi in modo facile e veloce. 
  • Una chiodatrice è uno strumento che non dovrebbe mancare nella tua casa, sia che ti piaccia il fai-da-te o che tu debba fare qualche piccola riparazione. Nel top delle chiodatrici che abbiamo realizzato per te, ti lasciamo la migliore attrezzatura per incastrare una notevole quantità di chiodi o graffette su legno, metallo, plastica o qualsiasi altro materiale. 
  • Ti piace l’artigianato? Se la risposta è sì, nel nostro top di fresatrici puoi trovare le migliori macchine per uso industriale o domestico per eseguire tagli precisi su diverse superfici .  
  • Ti piace lavorare con il legno nelle tue attività fai-da-te? Allora dovresti sapere che una levigatrice è uno strumento essenziale per qualsiasi progetto con questo tipo di materiale , per saperne di più su questo strumento visita questa pagina sulle levigatrici.

Escher Booko

Ciao a tutti! Sono uno scienziato politico e potete rivolgervi a me quando avete bisogno di saperne di più su un argomento. Quando non sto analizzando o ricercando qualcosa, scrivo per condividere con gli altri ciò che scopro su internet. Come analista e ricercatore, il mio obiettivo principale è quello di fornirvi informazioni accurate. Così come per chiarire ogni possibile dubbio che puoi avere su un prodotto, in modo che tu possa essere sicuro al 100% quando fai la tua scelta.