Fai da te

Le migliori idropulitrici

Qual è la migliore idropulitrice sul mercato?

Pulire a mano un’auto, un vialetto o un patio può diventare  quel lavoro noioso  che ti deruba di un sabato mattina e ti rimanda fino a quando non puoi più aspettare. Ricordi ancora la fatica necessaria per farlo in estate, vero?

Per fortuna c’è l’idropulitrice, uno strumento che ti permetterà di pulire con acqua pressurizzata  in pochi minuti e senza fatica , rimuovendo lo sporco più incastonato con un semplice click.

Ma sceglierlo non è facile perché ci sono molte caratteristiche di cui tenere conto.

Per questo ti consigliamo di dedicare qualche minuto alla lettura del nostro confronto delle migliori idropulitrici, che include anche alcuni consigli per sceglierne una senza commettere i tipici errori da principiante.

Consigli per la scelta della migliore idropulitrice

Se prevedi di acquistare uno di questi dispositivi dovresti tenere in considerazione principalmente:

  • Potenza del motore.  Si misura in superficie coperta per unità di tempo ed è espressa in m2/h. Da essa dipenderanno le prestazioni e la velocità della macchina, che  nelle migliori idropulitrici sul mercato può arrivare fino a 60 m2/h . È il riferimento che usano i professionisti per scegliere tra l’uno o l’altro modello di idropulitrice perché permette loro di sapere quanta superficie possono pulire in quanto tempo.
  • Pressione.  Si misura in bar e maggiore è la potenza del motore, maggiore è la pressione dell’acqua che genera. Per darvi un’idea, un motore da 2100 W può generare  una pressione di circa 145 bar.
  • Flusso. È la quantità di acqua per unità di tempo ed è solitamente espressa in  litri all’ora . Dipenderà dalla potenza del motore e dalla pressione dell’acqua generata.
  • Fonte di alimentazione:  può essere benzina o elettricità. Il primo implica un costo di manutenzione più elevato ed è meno rispettoso dell’ambiente, sebbene sia più potente per la pulizia di superfici molto sporche. I secondi sono venduti con potenze diverse, sono più adeguati alle esigenze della casa e necessitano di una presa nelle vicinanze per poter lavorare. Se hai intenzione di usarlo a casa, la seconda opzione è più consigliata perché è più comoda, più economica ed eviterà di dover andare al distributore di benzina per comprare benzina quando la macchina si esaurisce e si ferma.
  • Accessori:  Anche gli accessori per idropulitrici sono importanti: più accessori hai, meglio è. Che sì, accessori utili e di qualità come il tubo a pressione di lunghezza adeguata (dai 3 ai 5 metri è indispensabile).

 Hai le idee chiare fino a qui?

Poi continuiamo con il bingo: ti aiuteremo a trovare la migliore idropulitrice per te. 

Quanti soldi dovrei spendere per la mia idropulitrice?

Il prezzo non è il modo migliore per scegliere tra l’uno e l’altro, ma ognuno ha un budget approssimativo da spendere per questo. Fermati a pensare a cosa pulirai con la tua macchina, che livello di sporco ha normalmente e quali accessori che di solito vengono forniti con le idropulitrici sono quelli che utilizzerai davvero. Sapendo questo, i prezzi di mercato sono i seguenti:

  • Idropulitrici economiche (meno di 90 euro):  è possibile acquistare idropulitrici con un ottimo rapporto qualità prezzo a partire da 100 euro e spiccano anche alcuni modelli con un prezzo più basso, ma se cercate una tecnologia di qualità il prezzo può essere moltiplicato per tre. Pertanto, i modelli economici saranno meno potenti e funzionali e non sono consigliati se stai cercando una macchina con una lunga vita utile e che ti dia buoni risultati.
  • Idropulitrici di buona qualità (più di 90 euro):  se stai cercando un modello con una grande potenza idrica e una migliore tecnologia (o un numero maggiore di configurazioni) allora il budget che dovrai investire in un’idropulitrice può salire a 400 euro. E a quel punto medio tra 100 e 400 euro è proprio dove troverai la tua prossima idropulitrice.

Conoscendo quanto sopra, e dopo aver letto la nostra guida all’acquisto, sarai pronto per acquistare la tua prima idropulitrice (o forse la seconda, dopo quella che non aveva la qualità che ti aspettavi). Dobbiamo cominciare?

Le 4 migliori idropulitrici

1. Karcher 1.673-159.0 K2 di base

Questa idropulitrice funziona con  110 bar di pressione e una potenza di 1400 W con un flusso d’acqua di 360 L/Hr,  che ti consentirà di svolgere le pulizie occasionali in modo molto efficace. Per questo motivo è altamente raccomandato  per l’uso domestico , poiché con esso puoi pulire perfettamente la tua auto, biciclette o mobili da giardino.

Ha un ugello di tipo turbo  che aumenta l’impatto della pressione del 50%, così puoi rimuovere lo sporco più difficile senza troppi sforzi.

È anche molto sicuro, in quanto viene fornito con un  blocco del grilletto , che impedisce l’attivazione accidentale. 

Puoi acquistare questa idropulitrice su Amazon, a un prezzo molto conveniente.


2. Casa di controllo completo Kärcher K5

Questa idropulitrice ad alta pressione è stata progettata per  lavori periodici e con sporco di media entità.  Le sue prestazioni garantiscono una superficie fino a 40 m2/h. Viene fornito con un  manico telescopico, ideale per lavorare dall’alto . Inoltre, è molto facile da controllare, poiché ha un  indicatore LED  sulla pistola, che indica il livello di pressione.

Questa idropulitrice funziona con una  pressione di 130 bar e una potenza di 1800 W.  Pertanto, puoi rimuovere anche lo sporco più difficile da qualsiasi superficie.

Incorpora il sistema Plug ‘n’ Clean, per posizionare il detersivo molto facilmente ed è anche molto stabile e facile da trasportare grazie al suo piedino di appoggio e alla maniglia per il trasporto.

Ti consigliamo di cercarlo su Amazon, prima che si esaurisca.


3. Controllo completo Karcher K2

Questa idropulitrice si distingue per la sua versatilità, in quanto è progettata per  controllare la pressione e passare alla modalità detergente senza la necessità di cambiare la lancia di spruzzatura . Devi solo girarlo e voilà.

Pertanto, è abbastanza pratico per le attività di pulizia quotidiane.

Funziona con un  campo di pressione compreso tra 20 e 120 bar e una portata d’acqua di  380 L/h . È molto maneggevole, grazie al  manico telescopico e alle ruote.

Inoltre, il suo piedino di supporto include una maniglia, che lo rende facile da riporre.

Entra in Amazon e prendi questa magnifica idropulitrice al miglior prezzo sul mercato.


4. Black+Decker BXPW1400PE

Se hai bisogno di un  prodotto più semplice , che abbia le basi  per la pulizia occasionale, questo è il modello ideale per te. Funziona con una  potenza di 110 bar  con una resa di 20 m2/h. Portare un ugello appositamente progettato per  evitare schizzi.

La pressione di questa macchina si adatta, così puoi pulire tutti i tipi di superfici come  pietra o legno . Ed è anche molto utile per  pulire mobili da giardino, biciclette e automobili.  È molto sicuro, poiché ha un sistema che blocca il grilletto della pistola in caso di accensione accidentale. E include  due ugelli turbo , per aumentare la pressione.

Lo trovi su Amazon, ad un prezzo senza concorrenza.


Come usare un’idropulitrice

Il meccanismo di funzionamento di un’idropulitrice ha una pompa come parte principale. Ad un’estremità il tubo è collegato alla fonte d’acqua, che è quasi sempre il rubinetto. Quindi la macchina viene accesa e, in questo modo, un motore aziona la pompa, che è quella che pressurizza l’acqua. L’effetto del getto pressurizzato è quello che permette di rimuovere rapidamente lo sporco, ottenendo così una pulizia profonda.

L’acqua esce attraverso un ugello e premendo il grilletto di una pistola, la pressione può essere controllata per ottenere i risultati più ottimali.

In definitiva, il processo è semplice:

  1. Selezione della lancia più idonea alla superficie da pulire.
  2. Regolazione del livello del detersivo.
  3. Controllo diretto del tipo di getto. Questo dipenderà dal modello di idropulitrice scelto e di solito si trova all’inizio della lancia di spruzzatura.
  4. Le idropulitrici per uso domestico funzionano con acqua fredda, ma esistono anche quelle che funzionano con acqua calda, per usi industriali oa grasso.

Guida all’acquisto dell’idropulitrice

Tipi di idropulitrici

Ognuno ha un suo specifico utilizzo in base agli spazi da pulire, per questo nomineremo le diverse tipologie in modo che tu possa distinguere quella più adatta alle tue esigenze e tu possa trovare quella ideale per te. 

1. Idropulitrici di base

Sono ideali da utilizzare un fine settimana per pulire il balcone, un altro fine settimana per la moto e quello successivo per l’auto. Sono speciali per usi occasionali come piccoli lavori di pulizia, basta poco: una macchina efficiente ed economica.

2. Idropulitrici a media pressione

Vengono utilizzati anche saltuariamente, tuttavia il loro utilizzo è più intenso, ad esempio per pulire pavimenti, pareti o una piscina vuota. Alcuni di questi team offrono una serie di accessori utili ad un prezzo accettabile, incentrati sul lavoro corretto.

3. Idropulitrici di qualità superiore

Ideale da usare più volte alla settimana. Offrono potenza, pressione e flusso, consentendo di rimuovere lo sporco più velocemente e ottimizzando tempo e fatica su larga scala.

4. Idropulitrici professionali 

Sono specialisti nel lavorare più volte al giorno, è preparato per usi più lunghi e lavori intensivi senza riposo. 

Macchine idropulitrici: guida all’acquisto e consigli

A questo punto dovresti già avere ben chiaro i concetti più basilari per acquistare la migliore idropulitrice in base alle tue esigenze e al tuo budget. Ma poiché si tratta di un acquisto importante, dobbiamo ottenere informazioni più tecniche ed ampliare in modo che tu possa capire meglio come funzionano queste macchine e quindi poter acquistare quella migliore per te, quindi ti consigliamo di continuare a leggere.

Ma devi ancora elaborare più informazioni. Di seguito troverai le chiavi per fare un buon acquisto.

Che cos’è un’idropulitrice o idropulitrice?

Si tratta di una macchina speciale per svolgere attività di pulizia dalla quale fuoriesce acqua o soluzione saponosa ad alta pressione. Consente di pulire efficacemente varie aree o oggetti.

Questi dispositivi sono particolarmente adatti per la pulizia degli spazi esterni grazie alla tecnologia che utilizzano, che consente un lavoro di pulizia accurato e veloce. Pavimenti, pareti, automobili, biciclette e innumerevoli altre superfici lucide in pochi minuti.

Possiamo anche dire che si tratta di una semplice macchina che ha la capacità di trasmettere energia cinetica attraverso un fluido, solitamente acqua o una soluzione a base di sapone, in modo da aiutare a velocizzare la pulizia di qualsiasi oggetto o superficie.

La pressione emessa da questo dispositivo è la causa della spinta del flusso o del fluido attraverso l’apparecchio per ottenere i risultati attesi e la sua prestazione è misurata in superficie o area coperta espressa in metri quadrati all’ora.

Cos'è una rondella a pressione

Usi più comuni delle idropulitrici

Sì, acquistare un’idropulitrice per pulire qualsiasi superficie esterna è una buona idea. Guarda infatti alcune delle cose che d’ora in poi potrai pulire in minor tempo e con maggiore precisione:

  • Pulisci auto, moto o biciclette:  se sei già stanco di sprecare soldi lavando la tua auto all’autolavaggio e sei troppo pigro per andarci, forse è il momento di acquistare la tua prima idropulitrice. Pulirai l’auto a casa tua, senza code né bisogno di monete. YH nel più breve tempo possibile se scegli bene il tuo modello!
  • Pulisci pareti e fondo della piscina:  se ti piace uno spazio con piscina, queste macchine ti semplificheranno la vita. Con loro puoi pulire efficacemente la piscina: cordolo, pareti e pavimento. Ricordi lo sporco incorporato generato durante l’inverno che hai dovuto strofinare per ore? Bene, è finita.
  • Pulizia del pavimento del terrazzo:  la resina lasciata da alcuni alberi e cespugli per terra, lo sporco lasciato dai simpatici uccelli o i resti di liquidi, cibo e bevande che lasciamo, rendono la pulizia del pavimento del patio uno dei compiti più peggiori in il mondo Tuttavia, con un’idropulitrice, lo sforzo e il tempo di pulizia sono ridotti. Quindi, sono uno dei modi migliori per eseguire questo tipo di pulizia.
  • Pulisci le pareti esterne:  alberi, uccelli, inquinamento e persino pioggia fanno il loro lavoro sulle facciate e sui muri della casa. È forse una delle superfici più difficili da pulire, ma puoi farlo anche con la tua idropulitrice senza rovinare la vernice e velocemente.

Vantaggi delle idropulitrici

Gli elettrodomestici per la pulizia sono sempre utili perché facilitano il lavoro di pulizia, quindi perché illuderci? è noioso e noioso.

“Automatizzando” il processo possiamo ridurre il tempo che dedichiamo alla pulizia e dedicarlo ad altre attività.

Oppure vuoi passare l’intero weekend a pulire la tua auto e il tuo patio?

E i vantaggi di questi dispositivi non sono pochi. Oltre a risparmiare tempo e risultati, c’è molto di più. 

Guarda alcuni dei vantaggi dell’utilizzo del lavaggio a pressione che consideriamo più rilevanti:

  • La prima cosa che ti abbiamo già detto prima:  risparmiare tempo . Sarai in grado di pulire più superficie in meno tempo.
  • I  risultati di pulizia  sono migliori grazie alla tecnologia sotto forma di getto d’acqua pressurizzato, adatto anche allo sporco più incrostato, sia in casa che in azienda.
  • Riduce al minimo il  costo economico  e non è più necessario viaggiare nel caso, ad esempio, della pulizia dei veicoli.
  • Nel caso delle idropulitrici elettriche, sono  ecocompatibili.
  • Maggiore disinfezione  delle superfici. Non solo visivamente, ma anche a livello di riduzione dei germi senza la necessità di utilizzare prodotti chimici aggressivi o disinfettanti.

Parti di un’idropulitrice

Qualsiasi idropulitrice ha una serie di elementi fondamentali:

  • Attacco per ingresso acqua. Questo è il foro in cui dovrai collegare il tubo.
  • Lancia e pistola. È la parte attraverso la quale uscirà l’acqua in pressione e da cui dirigerete la forza e la direzione del getto.
  • Regolatore di quantità di detersivo. Indispensabile da configurare a seconda dello sporco da pulire.
  • Avvolgitubo. Per evitare nodi.
  • maniglia superiore Per prenderlo e trasportarlo facilmente.
  • Supporto per cavi. In modo che non si aggrovigli durante la pulizia.
  • Ruote. Per spostarlo facilmente.

Cosa dovresti tenere in considerazione prima di acquistarlo?

Cosa dovresti tenere in considerazione prima di acquistarlo

E ora così. Troviamo la migliore idropulitrice per te. Per scegliere il modello giusto dovrai tenere conto dei 6 fattori chiave che seguono, oltre alle migliori marche di idropulitrici e ai negozi con le migliori offerte.

Iniziamo con i fattori principali che devi tenere in considerazione per acquistare il tuo:

1. Utilizzo

Prima di acquistare un’idropulitrice è necessario determinare l’uso che si intende farne.

A seconda di ciò, è necessario verificare alcune caratteristiche come pressione, potenza e flusso d’acqua.

Se hai bisogno di una macchina a pressione per la pulizia occasionale, e su superfici facili da pulire, puoi cercarne una che offra una pressione di circa 100 bar, con una portata d’acqua di circa 360L/h. 

Se invece hai bisogno di una macchina a pressione per uso continuo o commerciale, o per superfici più difficili come la pietra, dovresti cercare la massima pressione e potenza possibile. Anche optare per un’idropulitrice a benzina.

2. pressione

Questo è il fattore più importante che dovresti valutare quando acquisti un’idropulitrice. Queste macchine possono rimuovere lo sporco a fondo, proprio grazie al getto d’acqua espulso sotto pressione.

Se il pulitore non ha una pressione sufficiente, i risultati non saranno ottimali. La pressione minima consigliata per questo tipo di macchina è di 100 bar. In questo modo puoi pulire superfici come legno, veicoli o mobili da esterno senza troppi sforzi.

Ovviamente, maggiore è la potenza del motore e la pressione dell’acqua, migliore è la portata, la velocità di pulizia ed i risultati.

3. Funzionalità

Le migliori idropulitrici ad alta pressione sono quelle che ti offrono la possibilità di  aggiungere detersivo  per migliorare ulteriormente i risultati. 

Si consiglia inoltre che il manico sia telescopico, in modo da poter coprire aree più ampie senza problemi; e anche fare lavori di pulizia in luoghi elevati. 

Si consiglia vivamente di includere diversi tipi di ugelli, evidenziando l’utilità degli  ugelli turbo , che aumentano la pressione fino al 50%. 

Raccomandiamo inoltre che la pistola disponga di un sistema che consenta di controllare la pressione.

A questo punto sono caldamente consigliati quelli che consentono di  passare dalla modalità “alta pressione” alla modalità “detergente”  ruotando la lancia, poiché non sarà necessario interrompere il processo per cambiare quest’ultima parte.

4. Facile da spostare

Questo è un aspetto molto importante che devi tenere in considerazione prima di acquistare una pistola ad acqua a pressione.

Queste macchine vengono utilizzate per pulire grandi superfici, quindi è fondamentale  che il peso sia il più basso possibile e che abbia un piede di appoggio per spostare facilmente la macchina.

Inoltre, dovresti guardare alcune caratteristiche, come, ad esempio, che include ruote grandi e di buona qualità, oltre a una maniglia per il trasporto per facilitarne lo spostamento. 

idropulitrici

Dovresti anche verificare che sia stabile e facile da manipolare durante il salvataggio. Verificare inoltre la lunghezza del tubo e che il manico sia telescopico, poiché sarà più facile adattarlo all’ambiente e riporlo.

5. Accessori

Se hai già deciso di fare un investimento in questo tipo di pulitore, è conveniente sfruttare quelle opzioni che offrono diverse tipologie di accessori che facilitano il lavoro di pulizia. A questo punto, sono altamente consigliate idropulitrici dotate di diversi tipi di ugelli e dotate  di spazzole per la pulizia extra . 

O quelli che vengono con i cosiddetti  ugelli 3 in 1.

Anche quelli forniti con il proprio detersivo sono molto pratici, ma questo non è molto rilevante quando lo si sceglie perché finisce per esaurirsi. 

6. Qualità dei materiali

Prima di scegliere un’idropulitrice, bisogna tenere presente che, per il suo funzionamento, questa tipologia di prodotti richiede di essere realizzati con materiali di alta qualità, oltre che di utilizzare tecnologie che facilitino la precisione del getto d’acqua che emette .

E proprio per questo è così importante scegliere detergenti delle migliori marche, che sono quelle che da tempo hanno più esperienza nella realizzazione di questi prodotti. 

migliori marche di idropulitrici

  • ärcher  –  Fondata nel 1935, questa azienda si è dedicata esclusivamente alla progettazione di prodotti elettrici per le attività di pulizia, come idropulitrici, aspirapolvere, ecc. Tutti i suoi modelli hanno design molto innovativi e altamente competitivi. Il meglio che troverai nel lavaggio a pressione. 
  • Bosch –  Di origine tedesca, questa azienda ha iniziato l’attività nel 1886 e da allora ha ottenuto riconoscimenti a livello mondiale per l’offerta di prodotti per soluzioni domestiche, nonché tecnologia per veicoli e prodotti per uso industriale con gli ultimi progressi che garantiscono una maggiore durata.
  • Silverline –  Dal 1978 questo marchio è specializzato nella produzione di un’ampia gamma di utensili di alta qualità con garanzia di durata. I loro prodotti sono stati certificati secondo gli standard ISO e sono tra i best seller nei negozi online.

Dove acquistare la migliore idropulitrice

Puoi trovare questi dispositivi nei negozi fisici, nei centri commerciali e nei negozi specializzati. Tuttavia, i negozi online come Amazon hanno la più grande varietà di marchi e modelli, oltre ai migliori prezzi insieme a Carrefour.

  • Amazon:  è sicuramente il posto migliore per acquistare un’idropulitrice in saldo. Hai una moltitudine di marche e modelli tra cui scegliere, un buon servizio clienti, la possibilità di resi gratuiti e l’opzione di spedizione in un giorno.
  • Carrefour:  ha diversi modelli ad un buon prezzo, anche se il catalogo è molto più basso di quello di Amazon. 

Dubbi che potresti avere

  1. Meglio un’idropulitrice a benzina o elettrica?La differenza tra i due è la fonte di alimentazione. Fino ad allora, bene. Ora quale è meglio?
    Ebbene la risposta è: dipende.Se vuoi essere più rispettoso dell’ambiente, risparmiare acqua e carburante, l’  elettricità è una fonte di energia più pulita.  Inoltre, pesano meno e sono più leggeri, oltre che meno rumorosi.
    Lo svantaggio di quelle elettriche è che la pressione e la pulizia saranno meno esaurienti o efficienti rispetto a un’idropulitrice a benzina, che è la più utilizzata per scopi commerciali.Gli svantaggi di questi ultimi sono abbastanza evidenti: richiedono una manutenzione periodica e l’acquisto di carburante, sono rumorosi (emettono anche vibrazioni), sono costosi e sono più pesanti dei precedenti, anche se non utilizzano cavi e sono più comodo e portatile in questo senso.Insomma, se hai intenzione di dargli un uso domestico e pulire l’auto, il garage o qualche superficie esterna del patio, puoi acquistare un’idropulitrice elettrica e ottenere ottimi risultati.
  2. Da quanti bar lo consideriamo un buon addetto alle pulizie?Diciamo che da 110 bar acquisterete già una buona idropulitrice per uso domestico, ma se ottenete un modello che supera i 140 bar e ha una buona portata lo noterete nelle prestazioni e nel tempo ci vuole per ripulire.Insomma, se hai intenzione di dargli un uso domestico e pulire l’auto, il garage o qualche superficie esterna del patio, puoi acquistare un’idropulitrice elettrica e ottenere ottimi risultati.
  3. Da quanti bar lo consideriamo un buon addetto alle pulizie?Diciamo che da 110 bar acquisterete già una buona idropulitrice per uso domestico, ma se ottenete un modello che supera i 140 bar e ha una buona portata lo noterete nelle prestazioni e nel tempo ci vuole per ripulire.

Escher Booko

Ciao a tutti! Sono uno scienziato politico e potete rivolgervi a me quando avete bisogno di saperne di più su un argomento. Quando non sto analizzando o ricercando qualcosa, scrivo per condividere con gli altri ciò che scopro su internet. Come analista e ricercatore, il mio obiettivo principale è quello di fornirvi informazioni accurate. Così come per chiarire ogni possibile dubbio che puoi avere su un prodotto, in modo che tu possa essere sicuro al 100% quando fai la tua scelta.