Popular

Ecco alcune tendenze nel design del giardino per il 2023

In questo momento, è facile scoprire come rendere l’ambiente circostante visivamente più accattivante perché ogni servizio di streaming ha accesso a dozzine di programmi che trattano argomenti come progetti di riparazione della casa, consigli sull’organizzazione della vita, ispirazione per l’arredamento e altro ancora. Questi spettacoli, così come i numerosi blog e le pagine dei social media che discutono l’argomento, sono la prova che siamo tutti d’accordo sul fatto che farlo non è una cosa frivola da fare. Invece, è un’attività utile che può elevare il nostro umore e cambiare la nostra prospettiva sulla vita in generale.

Con questo in mente, non sorprende che i giardinieri lavorino duramente per creare un’estetica per le loro aree esterne, balconi e case, creando alla fine un rifugio dal resto del mondo. Questa prospettiva informa la nostra previsione delle principali aree di interesse per i giardinieri nel 2023. Goditi il ​​tuo giardino!

Shutterstock 130197554

Ecco alcune tendenze nel design del giardino per il 2023

Coltivare i propri bouquet

Sempre più giardinieri stanno sperimentando la coltivazione dei propri materiali per la creazione di bouquet. I fiori semplici da coltivare in casa, come girasoli, zinnie e cosmo in una gamma di colori, sono tutti eccellenti per i bouquet, come illustrato qui in questa combinazione.

Molti giardinieri stanno sperimentando la produzione di giardini di fiori recisi a casa a seguito del recente aumento di popolarità della floricoltura e della disponibilità dell’industria a educare gli altri. Jennifer e Adam O’Neal di Pepperharrow Farm scrivono in Small Farm Big Dreams che ciò che li ha spinti a dedicarsi veramente alla floricoltura è stata la gioia che provavano nel vedere la gioia che i loro bouquet offrivano agli altri: “È stato esaltante e assolutamente contagioso condividere e diffondere la felicità in tutto il nostro quartiere con i bei fiori che abbiamo coltivato. Naturalmente, abbiamo dovuto espandere la nostra crescita!

Coltivare fiori recisi è per tutti, sia che tu voglia cimentarti nella vendita di fiori al mercato del contadino del tuo quartiere, condividere i tuoi bouquet fatti in casa con gli amici o creare i tuoi centrotavola per il tuo tavolo da pranzo. Ecco alcuni suggerimenti per iniziare:
– Limita le tue opzioni. Scegli fiori con steli robusti che abbiano una propensione a fiorire per un lungo periodo di tempo. Per iniziare, ecco 24 dei migliori fiori per tagliare i giardini.

-Decidi dove mettere il tuo orto da taglio. Forse hai un appezzamento di terreno libero che potresti usare per il giardinaggio fiorito, o forse hai bisogno di installare un’aiuola rialzata. Assicurati di avere un piano per innaffiare i tuoi fiori ovunque tu decida di coltivarli.

-Prepara il tuo terreno. La cosa migliore che puoi fare per dare un buon inizio ai tuoi fiori è preparare adeguatamente il terreno. Ulteriori informazioni sulla gestione del suolo.

Creazione di giardini cottage

La piantagione ravvicinata viene spesso utilizzata nei giardini in stile cottage per produrre un mare di fiori vivaci. Parlando di giardini con fiori recisi, molte persone stanno ora affollando i giardini dei cottage, il “comfort food” del giardinaggio. Le aiuole sono piene di fiori vibranti e profumati in questo bellissimo disegno di piantagione. È noto che i giardini dei cottage includono elementi come carriole, motociclette e altri oggetti trovati che i giardinieri impiegano efficacemente come contenitori per le piante. Anche l’aggiunta di un tocco di fantasia è benvenuta.

Molte delle nostre piante preferite per i giardini dei cottage includono:

– Allium. Gli allium aggiungono costantemente spruzzi di colore alle aiuole con le loro teste a forma di globo che ondeggiano su un mare di verde.
– Dianthus. Dianthus è una scelta fantastica per qualsiasi giardino perché questo grande genere offre forme annuali, biennali e perenni.
– Achillea. Yarrow cresce rapidamente ed è noto per essere semplice da coltivare. Ha numerosi steli che portano splendide ombrelle in un arcobaleno di sfumature.

Progettazione di giardini in stile mediterraneo

Una delle tante piante che contribuiscono all’aspetto di un giardino mediterraneo è la lavanda. Mentre i giardini dei cottage pieni di fiori sono attraenti, i giardini in stile mediterraneo stanno diventando sempre più popolari nelle aree in cui i giardinieri devono essere cauti nei confronti della siccità. Questo design non è solo efficiente dall’acqua, ma è anche stupendo. Se non vivi in ​​una regione arida, potresti comunque imparare molto dai giardini in stile mediterraneo e replicare l’atmosfera allegra e spensierata nel tuo giardino. Dovrebbero essere utilizzate le seguenti piante:

– Ulivi. Gli ulivi sono un bel punto focale grazie alle loro foglie verde scheggiate e ai tronchi contorti.
– Erbe profumate. I ricordi di molti giardini mediterranei sono evocati solo dal profumo della lavanda o del rosmarino. Ma ricorda di usare anche altre erbe necessarie, come origano, basilico e altre!
– Bouganville. Bougainvillea è un rampicante colorato che cresce rapidamente e darà spettacolo praticamente tutto l’anno.

Escher Booko

Ciao a tutti! Sono uno scienziato politico e potete rivolgervi a me quando avete bisogno di saperne di più su un argomento. Quando non sto analizzando o ricercando qualcosa, scrivo per condividere con gli altri ciò che scopro su internet. Come analista e ricercatore, il mio obiettivo principale è quello di fornirvi informazioni accurate. Così come per chiarire ogni possibile dubbio che puoi avere su un prodotto, in modo che tu possa essere sicuro al 100% quando fai la tua scelta.

Ultime pubblicazioni