Sports and outdoors

La migliore doccia portatile per camper

Il campeggio è un piacere, soprattutto nei mesi di bel tempo. Anche se normalmente si fa nei campeggi, poter prendere la nostra tenda e dormire in mezzo alla natura è qualcosa che di solito attrae molto.

Il problema con questa seconda opzione deriva dal problema dell’igiene. Proprio come nei campeggi abbiamo docce e servizi igienici, se ci accamperemo in una zona selvaggia non avremo nulla di tutto ciò, complicando il nostro soggiorno.

Ecco perché dobbiamo avere un’alternativa per poter fare la doccia correttamente ovunque ci troviamo in campeggio. Quell’alternativa ha un nome ed è la doccia portatile per camper.

Questo tipo di doccia di solito ha un serbatoio dell’acqua abbastanza grande per fare la doccia, oltre a una specie di tubo flessibile con, normalmente, un soffione come quello che abbiamo in casa.

In questo confronto cercheremo di stabilire qual è il modello più interessante di tutto ciò che abbiamo sul mercato e le possibilità che ognuno di loro può darci in un presunto viaggio.

Di cosa abbiamo tenuto conto in questo confronto?

Le docce portatili per il campeggio hanno solitamente varie caratteristiche di cui dobbiamo tenere conto al momento dell’acquisto dell’una o dell’altra, poiché queste determineranno in gran parte i benefici e le condizioni di adattabilità ai diversi scenari che l’oggetto in questione avrà. .

  • Destinazione d’uso: è quasi la cosa principale quando si sceglie l’uno o l’altro. Non è lo stesso che useremo per un furgone, che siamo sicuri che avremo una presa di corrente o che non dovremo trasportarlo, di uno da usare nel mezzo della montagna, dove la capacità, ad esempio, è importante.
  • Capacità: Uno degli elementi da tenere in considerazione. Abbiamo bisogno di una doccia che abbia una quantità d’acqua sufficiente per tutti noi che vogliamo fare la doccia. Non è lo stesso utilizzarlo da una persona, che potrebbe utilizzarne uno di 10 litri o meno, che usarlo da 4 persone, dove sono già necessari 20 litri o più.
  • Lunghezza del tubo: sebbene sembri irrilevante, questo dettaglio è fondamentale, soprattutto se stiamo pensando di posizionare la nostra doccia portatile in un furgone o qualcosa di simile. Sarà interessante che ovunque sia il serbatoio, possiamo avere il tubo senza elementi nel mezzo.
  • Acqua calda: un’altra opzione che ha questo tipo di prodotto. Possiamo distinguere tra quelli collegati alla corrente, che necessitano solo di circa 12V come quelli forniti dalla presa dell’accendisigari dell’auto, e altri che, con l’energia solare, sono in grado di riscaldare minimamente l’acqua. Inoltre, alcuni funzionano anche con propano.
  • Pressione della doccia: è un elemento da tenere in considerazione. Quando facciamo la doccia, normalmente l’uscita dell’acqua sarà sempre sopra il punto in cui si trova il serbatoio, quindi l’acqua uscirebbe senza alcun tipo di pressione. Dobbiamo fare una doccia che abbia piccole giranti che permettano all’acqua di uscire con forza.

Le 5 migliori docce portatili per camper

1. Doccia da campeggio portatile LIBERRWAY

Specifiche

  • Lunghezza: 2 m
  • Modalità di funzionamento: batteria
  • Flusso d’acqua: 3,5 l/min
  • Acqua calda/fredda: Sì
  • Diametro pompa acqua: 56,6 mm
  • Include filtro per l’acqua: Sì

Molto pratico, con una batteria che si carica con USB.

La doccia portatile da campeggio LIBERRWAY è una doccia che ti fornisce acqua calda e fredda per quando vai in viaggio in furgone o in campeggio. Ma, in aggiunta, puoi anche dargli altri usi oltre alla doccia perché con esso puoi anche lavare i piatti, pulire le biciclette, fare il bagno ai cani e puoi usarlo anche all’interno della casa se lo scaldabagno si guasta. .

La cosa migliore di questa doccia portatile per camper è che funziona con una batteria ricaricabile . È abbastanza comodo perché, inoltre, include un indicatore LED in modo da poter sapere, in ogni momento, la batteria rimanente. Un altro vantaggio di questo accessorio è che pesa solo 650 kg , quindi puoi trasportarlo facilmente nel bagagliaio dell’auto o nello zaino.

Questa doccia si installa molto rapidamente, ha un tubo molto lungo di 2 metri e la sua pompa dell’acqua misura 56,6 mm di diametro e ha così tanta potenza che è in grado di offrirti un getto d’acqua con grande forza e stabilità. Aggiungi anche che questa pompa dell’acqua ha un filtro di purificazione dell’acqua integrato.

PROFITSIONISTI:

  • Utilizzare sia per esterni che per interni
  • Offre una pressione dell’acqua molto soddisfacente
  • Indicatore LED per vedere la carica della batteria
  • Viene fornito con due ganci, uno è un gancio e uno è una ventosa

CONTRO:

  • La batteria sta dando alcuni problemi e di solito si rompe presto

2. Doccia per camper con becco laser

Specifiche

  • Lunghezza: 2,10 m
  • Modalità di funzionamento: batteria
  • Durata: 90 minuti
  • Flusso d’acqua a bassa velocità: 3 L/min
  • Flusso d’acqua ad alta velocità: 4 L/min
  • Dimensioni pompa acqua: 65×108 mm
  • Include filtro per l’acqua: 

Con due diverse velocità per scegliere la pressione dell’acqua.

La doccia portatile per camper Laserbeak diventerà la tua migliore alleata quando vai in campeggio o in una vacanza in campagna con il tuo furgone. Puoi fare la doccia ovunque tu vada e dove vuoi grazie al fatto che funziona a batteria. È ricaricabile e impiega circa 3-4 ore per caricarsi , e la cosa migliore è che con una sola carica funzionerà per circa 90 minuti.

Inoltre, puoi usare questa doccia anche per lavare le tue mute se vai a fare surf , fare il bagno ai cani, lavare i piatti, pulire l’auto e puoi persino usarla a casa per innaffiare il giardino. Il bello di questa doccia da campeggio è che ha due velocità tra cui scegliere la potenza del flusso d’acqua .

Ha una velocità inferiore in grado di darti 3 L/min e una velocità superiore che arriva fino a 4 L/min. Un altro dei suoi vantaggi che ti farà venire voglia di portarlo sempre con te è che pesa pochissimo , quindi non occuperà spazio nel bagagliaio dell’auto, o in uno zaino o in una valigia.

PROFITSIONISTI:

  • Batteria al litio integrata da 4.800 mAh
  • È possibile scegliere tra due velocità per l’uscita del flusso d’acqua
  • Compatto, leggero e facile da trasportare

CONTRO:

  • prezzo un po’ alto

3. Sistema doccia portatile Deuba 12V

Specifiche

  • Lunghezza: 5 m
  • Modalità di funzionamento: connettore accendisigari per auto
  • Materiale: plastica ABS
  • Diametro pompa acqua: 45 mm
  • Include filtro per l’acqua: Sì

Molto pratico, funziona collegato all’accendisigari dell’auto.

Il sistema doccia portatile Deuba 12 V è un pratico accessorio per il campeggio con il quale puoi avere un potente getto d’acqua ogni volta che vuoi. Quello che ci piace di più di questo modello è che per farlo funzionare devi collegarlo all’accendisigari dell’auto , cosa che troviamo molto utile perché non devi preoccuparti di avere una spina nelle vicinanze per caricare una batteria.

Un altro aspetto molto pratico di questa doccia portatile per camper è che il suo cavo è lungo 5 metri, quindi puoi posizionarla a una buona distanza dall’auto senza problemi. Per renderlo più comodo per te, la confezione include un gancio e una ventosa in modo da poterlo appendere al ramo di un albero o attaccarlo al finestrino di un’auto, ad esempio.

Per quanto riguarda il suo funzionamento, è importante sapere che è possibile regolare progressivamente la pressione dell’acqua e che, per questo, dispone di un pulsante di regolazione regolabile sul suo soffione. Inoltre, puoi spegnerlo e riaccenderlo dal suo cavo perché ha un interruttore di accensione/spegnimento. Per finire, supponiamo che includa una copertura impermeabile.

PROFITSIONISTI:

  • Ha un interruttore on/off sul cavo stesso.
  • Puoi regolare la pressione dal tuo soffione
  • Include gancio e ventosa per appenderlo dove vuoi

CONTRO:

  • Il motore ha bisogno di un po’ più di isolamento contro l’acqua

4. Doccia da campeggio portatile LIEBMAYA

Specifiche

  • Lunghezza: 1,8 m
  • Modalità di funzionamento: batteria
  • Durata: 80 minuti
  • Flusso d’acqua a bassa velocità: 3 L/min
  • Flusso d’acqua ad alta velocità: 4 L/min
  • Include filtro per l’acqua: Sì

Perfetto per viaggi all’aperto, campeggio ed escursionismo.

Questa doccia portatile da campeggio LIEBMAYA è l’accessorio che non può mai mancare in un viaggio in campeggio o in un’escursione all’aperto. La sua caratteristica principale è che è portatile, quindi è molto leggero in modo da poterlo riporre nel bagaglio, nello zaino, nel bagagliaio dell’auto o della roulotte senza accorgerti di averlo con te.

È molto facile da installare e utilizzare, soprattutto perché funziona con una batteria al litio da 4.400 mAh che viene caricata tramite USB, quindi devi solo preoccuparti di tenerla sempre carica per quando la utilizzerai. Caricando la batteria per circa 3 o 4 ore puoi goderti 80 minuti di acqua .

Un’altra delle caratteristiche che ci piace di più di questa doccia portatile è che ti permette di scegliere tra due diverse velocità di pressione dell’acqua, con la più bassa puoi avere 3,5 l/min e con la più alta 4 l/min . È molto pratico perché puoi regolare il getto d’acqua in base all’uso che ne stai facendo , che si tratti di una doccia, lavare l’auto, fare il bagno al cane, ecc.

PROFITSIONISTI:

  • Funziona con una batteria da 4.400 mAh
  • La sua batteria è impermeabile
  • In 3 o 4 ore avrai la batteria carica e pronta all’uso

CONTRO:

  • Prezzo molto alto

5. Doccia portatile FLYFISH LU-0939

Specifiche

  • Lunghezza: 1,8 m
  • Modalità di funzionamento: batteria
  • Durata: 45 minuti
  • Flusso d’acqua: 2,2 l/min
  • Include filtro per l’acqua: Sì

Puoi caricare la batteria dal laptop, USB, powerbank e accendisigari dell’auto.

Il punto più forte e differenziato della doccia portatile FLYFISH LU-0939 è la sua batteria. Questa batteria da 2.200 mAh è completamente separata dalla doccia , quindi non devi immergerla in acqua. Inoltre, è molto pratico da caricare poiché viene fornito con un cavo di ricarica USB che puoi collegare al laptop, a un adattatore a spina o a un power bank.

Ma, nel caso in cui non avessi nessuna di queste tre cose nelle vicinanze, viene fornito anche con un adattatore per inserirlo nella presa dell’accendisigari dell’auto . Come puoi vedere, qualunque cosa accada, puoi sempre goderti la doccia. Inoltre, con ogni carica di questa batteria puoi avere un totale di 70 minuti di flusso d’acqua .

Ti assicuriamo che l’acqua che esce da questa doccia sarà sempre pulita poiché la sua pompa dell’acqua ha un sistema di filtraggio dell’acqua integrato . Commenta anche che include due diversi tipi di soffioni, uno offre un getto a pioggia, ad esempio per fare la doccia, e un altro più tipo spray per innaffiare le piante o lavare l’auto.

PROFITSIONISTI:

  • Include due teste con diversi getti d’acqua
  • Dispone di 3 diverse modalità per caricare la batteria
  • Goditi fino a 70 minuti di acqua

CONTRO:

  • Ha solo una velocità per la pressione dell’acqua

Come installare un camper doccia portatile

Dopo aver analizzato i diversi modelli di docce portatili esistenti, è fondamentale avere alcune conoscenze su come vengono utilizzati questi prodotti quando siamo in campeggio.

1. Trova un posto tranquillo

La cosa più consigliabile è cercare un luogo remoto , dove non bagniamo nulla e l’acqua abbia una buona via di fuga. Inoltre, se è una doccia senza pompa, dobbiamo cercare un albero o una zona alta dove poter appendere la nostra borsa.

2. Verificare che la doccia sia buona

Dobbiamo prepararlo per poterlo utilizzare. Controlla che il serbatoio abbia acqua, avvia la pompa se ne ha una e rendi anche calda l’acqua se è quello che vogliamo.

3. Prendi il tubo e inizia a usarlo

Dobbiamo controllare che il tubo sia ben fissato su entrambi i lati. Una volta che abbiamo questo, possiamo iniziare a fare la doccia normalmente, prestando sempre attenzione all’acqua rimanente.

4. Raccogli tutto

Una volta terminato, dobbiamo raccogliere il tutto, lasciandolo ben asciutto per non avere problemi in futuro. Dovremo semplicemente metterlo nella borsa in cui è arrivato e continuare il nostro percorso o passeggiare per la campagna.

Guida all’acquisto di una doccia portatile per camper

Oltre a conoscere i modelli di doccia portatile camper e come installarla, dobbiamo tenere conto di alcuni altri aspetti legati a questa tipologia di prodotto che potrebbero interessarci.

tipo doccia da campeggio

Le docce portatili per il campeggio hanno una tipologia abbastanza ampia che si differenzia per alcuni aspetti legati allo stato delle sue acque e a come possiamo accedervi.

1. Borsa a gravità

Il più classico e consueto. La sua composizione è abbastanza semplice, poiché hanno una sacca per l’acqua e un tubo; e anche per il suo utilizzo, devi semplicemente aprire il serbatoio e lasciare che l’acqua scorra attraverso il tubo fino a quando non arriva a noi.

La sua principale particolarità è il posizionamento della sacca idrica. Dobbiamo metterlo in un punto alto, sopra di noi, come un albero. Questo deve essere fatto perché non ha nessun tipo di pompa a girante, quindi se vogliamo che l’acqua esca con una certa forza, avremo bisogno della gravità per farlo.

2. Doccia da campeggio con pompa

Si tratta di docce molto simili alle precedenti, poiché la loro composizione è praticamente la stessa. La differenza principale sta nel modo in cui utilizziamo in modo che l’acqua ci raggiunga con una certa pressione. Non abbiamo più bisogno di metterci la borsa sopra la testa, ora abbiamo una pompa.

Questo elemento può essere di due tipi: manuale o elettrico. La prima sarà la nostra cosa, poiché dovremo essere noi ad attivarla in modo che l’acqua esca con pressione. Per quanto riguarda quello elettrico, semplicemente avendo un allacciamento nelle vicinanze, faremo uscire l’acqua con forza senza che facciamo nessuno sforzo.

3. Doccia da campeggio elettrica

Vanno un passo avanti rispetto ai tipi precedenti, che erano un po’ più primitivi. Questo tipo di doccia da campeggio funziona con qualche tipo di supporto elettrico, sia esso un collegamento a 12V, un generatore, una batteria o batterie che ne migliorano nettamente le prestazioni.

Nonostante la sua immaginabile complessità, la verità è che è abbastanza facile immagazzinare e trasportare elementi. A loro favore, il fatto che con loro le docce possono essere più lunghe, e anche l’idea di avere l’acqua calda sarà abbastanza facile da realizzare.

4. Doccia chiusa per tenda da campeggio

Questo tipo di doccia non presenta nessun tipo di differenza rispetto alle precedenti in termini di modalità di utilizzo o di come accediamo all’acqua. Il suo cambiamento principale è in uno degli accessori che incorpora, il che lo rende qualcosa di un po’ più simile a quello che abbiamo a casa nostra.

Questi tipi di docce hanno una tenda chiusa. Di solito presentano un modo di montaggio molto simile a quello di molte tende, che sono completamente automontate. Una volta pronta, non ci resta che adattare ad essa il tipo di doccia che abbiamo, per lavarci in totale privacy.

5. Doccia solare per il campeggio

È un’alternativa interessante, ma un po’ limitata. Questo tipo di doccia dovrebbe ricevere i raggi solari e utilizzarli a proprio vantaggio, ad esempio per avviare la pompa a pressione o addirittura riscaldare l’acqua.

Sembra fantastico, ma la verità è che può avere complicazioni. La prima cosa è che l’energia solare non ci darà gli stessi risultati dell’elettricità in un prodotto con queste caratteristiche. Siamo invece molto limitati nei giorni in cui non c’è sole o quando ci troviamo in una zona coperta da alberi, dove non possiamo nemmeno entrare in contatto con questo tipo di luce.

6. Doccia da campeggio a gas

Il più completo, ma allo stesso tempo il meno portatile di tutti. È un tipo di doccia che necessita di una bombola di propano per svolgere alcuni compiti, che dovremmo anche trasportare con noi ovunque.

Il suo sistema è semplice, prende gas propano e con esso avvia elementi come la pompa a pressione. Inoltre, nel caso di volere una doccia calda, la cosa più normale è che sia quella che riesce meglio a dare quella temperatura all’acqua. Un’opzione più vicina a quella che abbiamo in casa, ma meno “giacca” delle altre.

Con un serbatoio d’acqua o con una pompa sommersa?

È un dibattito interessante quando ci si riferisce a questo tipo di prodotto, soprattutto perché quando si tratta di trasportarlo può fare una differenza fondamentale di cui dobbiamo tenere conto.

Le docce con un serbatoio dell’acqua sono, in linea di principio, più difficili da spostare, poiché dobbiamo trasportare i litri che trasporta. A suo favore, gioca che abbiamo acqua a disposizione ogni volta che vogliamo, anche se, sì, in modo limitato.

D’altra parte, quelli con una pompa sommersa sono molto più facili da spostare da un luogo all’altro. Dovremo semplicemente mettere la pompa in una zona d’acqua ogni volta che vogliamo usarla. Questo gioca un punto a suo favore, dal momento che avremo acqua quasi illimitata, ma contro di noi sarà il fatto che dovremo sempre avere una zona d’acqua nelle vicinanze.

impianti di riscaldamento dell’acqua

Il riscaldamento dell’acqua per la doccia portatile è una delle caratteristiche premium che solitamente questo tipo di prodotto ha. Ecco perché dobbiamo conoscere le diverse fonti di calore che abbiamo.

  • Sistema solare: Più economici degli altri, sono una soluzione molto pratica, ma la possibilità che ci troviamo in una giornata nuvolosa, o in una zona con poco sole, gioca contro di loro, poiché lì ci potranno aiutare poco.
  • Sistema batteria: hanno prestazioni migliori, ma con loro siamo limitati alla durata della batteria e alla necessità di doverla caricare ogni tanto.
  • Sistema di pompaggio: più focalizzato sull’aspetto umano, che sarà colui che dovrà pompare. Dobbiamo farlo costantemente e dargli il tempo di lavorare.

Alternativa: crea la tua doccia da campeggio fatta in casa

Anche se possiamo acquistarlo, ci sono alcuni passaggi e suggerimenti che possiamo seguire per avere la nostra doccia da campeggio fatta in casa.

  1. Prendi i materiali: in linea di principio avremo bisogno di una bottiglia di una certa capacità (10 o 20 litri), una pompa a pedale con un tubo spesso e un altro tubo da usare come flessibile per la doccia.
  2. Iniziamo con i collegamenti: colleghiamo il tubo che esce dalla pompa dell’aria al foro della bottiglia. Devi assicurarti che sia ben sigillato, quindi se è più piccolo, dovrà essere completato con una specie di nastro adesivo.
  3. Metti l’altro tubo: dobbiamo mettere il tubo che useremo per fare la doccia all’interno della bottiglia. Normalmente, questo tipo di deposito ha un altro buco, ma in caso contrario, dobbiamo farlo noi stessi. Il tubo deve raggiungere il fondo della bottiglia ed essere abbastanza lungo da poter essere utilizzato sopra le nostre teste.
  4. Carciofo fatto in casa: dobbiamo crearne uno. Possiamo farlo con una bottiglietta di plastica , che facendo passare il tubo attraverso il suo foro e facendo dei piccoli tagli nella sua parte inferiore, può essere utilizzata per la doccia.
  5. Riempiamo il serbatoio: questo passaggio è molto semplice. Scolleghiamo la parte del primo tubo che è collegata alla pompa dell’aria, la avviciniamo a un rubinetto e da lì la riempiamo.
  6. Pronto all’uso: una volta che il serbatoio è pieno, dobbiamo semplicemente usarlo. Devi solo premere la pompa dell’aria e l’acqua inizia a uscire dall’altro tubo con pressione.

Dubbi che potresti avere

Quanto tempo ci vuole per riscaldare l’acqua?

Dipende dal tipo di doccia portatile che abbiamo acquistato. Se ne abbiamo scelto uno che funziona con gas propano, il processo sarà veloce. Uno elettrico potrebbe richiedere un po’ più di tempo, ma dovrebbe essere questione di pochi minuti, mentre uno solare potrebbe richiedere fino a 3 ore.

Quanti litri d’acqua mi servono per fare la doccia?

Dipende dalla persona. Normalmente, in una doccia come quella di casa nostra si perdono in media 20 litri al minuto. Tenendo presente che nei laptop l’acqua esce con meno pressione, il costo di una doccia di meno di 1 minuto può aggirarsi intorno ai 5 litri.

Tipi di doccia portatile

I camper sono un altro esempio di quanto sia cresciuto il mercato delle docce portatili negli ultimi anni, immettendo sul mercato prodotti tanto diversi quanto quelli che andremo ad analizzare di seguito.

Escher Booko

Ciao a tutti! Sono uno scienziato politico e potete rivolgervi a me quando avete bisogno di saperne di più su un argomento. Quando non sto analizzando o ricercando qualcosa, scrivo per condividere con gli altri ciò che scopro su internet. Come analista e ricercatore, il mio obiettivo principale è quello di fornirvi informazioni accurate. Così come per chiarire ogni possibile dubbio che puoi avere su un prodotto, in modo che tu possa essere sicuro al 100% quando fai la tua scelta.

Ultime pubblicazioni