Riposo

I migliori cuscini

Non puoi più sognare gli angioletti o riposare come un bambino? Probabilmente è ora di cambiare il cuscino su cui posi la testa ogni notte. 

Per ottenere un sonno ristoratore , non solo è necessario disporre di un buon materasso, ma anche gli accessori favoriscono notevolmente un buon sonno, ma di solito non prestiamo loro la necessaria attenzione e dedichiamo abbastanza tempo alla scelta corretta di questi.

I cuscini migliori sono quelli che allineano la colonna vertebrale con la testa e il collo per evitare problemi cervicali .

E proprio come gli esseri umani sono diversi, anche i cuscini per dormire sono diversi e dobbiamo trovare quello che fa per noi. A causa della varietà di modelli esistenti, diventa difficile trovare quelli veramente buoni, ecco perché abbiamo analizzato i migliori cuscini sul mercato in questa guida all’acquisto.

5 consigli per l’acquisto di un cuscino

Per sapere quale cuscino acquistare, è importante prendere in considerazione alcuni consigli che ti aiuteranno a scegliere quello ideale per te e le tue esigenze:

  • Fermezza del cuscino: determinerà come si sentirà il cuscino sotto la testa. A seconda del livello di fermezza che ha, fornirà più o meno stabilità . Se è molto morbido, affonderà molto facilmente una volta appoggiata la testa, quindi ti consigliamo di cercare un cuscino con un certo livello di fermezza. 
  • Materiali di qualità: assicurati di scegliere un cuscino con materiali in grado di offrirti il ​​massimo comfort e quindi ottenere un sonno riposante . Potresti optare per quelli con materiale viscoelastico che si adatterà molto bene alla forma della tua testa e del collo.
  • Spessore: questo aspetto è combinato con la fermezza per determinare l’altezza di un cuscino. Ad esempio, se sei una persona che ha diverse posizioni per dormire, potresti aver bisogno di cuscini di diverso spessore. 
  • Proprietà di raffreddamento: alcuni cuscini sono più freschi di altri. Scegline uno realizzato con materiali freschi come piume o contenente un gel rinfrescante che contrasta il calore corporeo durante la notte. 
  • Prezzo: Sul mercato troverai cuscini che vanno da € 10 a più di € 500. Assicurati di fare l’investimento necessario in un cuscino in grado di offrirti il ​​massimo comfort possibile durante le ore di sonno.

I 6 migliori cuscini per dormire

1. Comfort durante il sonno 190022

Specifiche

  • Fermezza: Morbida
  • Materiale di riempimento: poliestere
  • Dimensioni: 40×80 cm
  • Lavabile in lavatrice: Sì
  • Dati di interesse: Ipoallergenico

Il modello Sleepling Comfort 190022 si distingue per il suo prezzo accessibile, così potrai acquistare un cuscino di qualità realizzato in microfibra senza rappresentare per te una spesa significativa. Il suo riempimento di sfere di fibra cava ti garantirà un riposo ottimale per tutta la notte e la sua cerniera integrata è l’ideale per poter rimuovere il materiale di riempimento e regolare il cuscino in base a come ti senti più a tuo agio. 

Se sei allergico questo cuscino è perfetto, in quanto è anallergico e puoi lavarlo in lavatrice e metterlo in asciugatrice per averlo in qualsiasi momento; riducendo gli elementi che causano allergie in modo da poter godere di un riposo senza interruzioni. 

Questo modello può essere molto morbido per le persone robuste, poiché la sua morbidezza può facilmente affondare la testa, cosa che per molti è scomoda. Ma, se sei sottopeso, troverai in questo cuscino l’alleato ideale per un sonno profondo e riposante ogni volta che ci appoggi la testa.

PROFESSIONISTI:

  • morbido al tatto 
  • adatto per asciugatrice
  • Il materiale di riempimento può essere rimosso per accogliere il cuscino
  • Ideale per chi soffre di allergie

CONTRO:

  • È molto morbido per adulti robusti

2. ‎Viewstar

Specifiche

  • Fermezza: media
  • Materiale di riempimento: microfibra
  • Dimensioni: 40×70 cm
  • Lavabile in lavatrice: Sì
  • Dati di interesse: Antiacaro e ipoallergenico 

Il modello Viewstar è perfetto se desideri un cuscino che non si appiattisca mentre dormi, perché la sua microfibra di prima qualità garantisce un sonno confortevole e riposante. Questo cuscino è resistente e ha caratteristiche morbide e flessibili , quindi mantiene la sua forma ed è l’ideale se dormi sulla schiena o sullo stomaco. Ora se dormi su un fianco devi usarne 2 per un maggiore comfort

Questo cuscino è una buona alternativa se sei allergico , poiché l’imbottitura, le fodere e i fili per cucire sono certificati OEKO-TEX e sono ipoallergenici e resistenti a batteri e acari. Pertanto, è un’ottima opzione per dormire sonni tranquilli tutta la notte senza disturbi. 

Non è un cuscino soffice, quindi potresti rimanere deluso se stai cercando un prodotto con alta densità e alta compattezza. Tuttavia, se dormi a pancia in giù, adorerai questo cuscino. Infine, questo modello è inodore, ti dà l’altezza ideale per il tuo collo e puoi lavarlo in lavatrice senza alcun problema.

PROFESSIONISTI:

  • non si appiattisce
  • È traspirante
  • Fornire un supporto adeguato 
  • Ideale per varie posizioni

CONTRO:

  • non molto soffice

3. Stagioni OUT-AMLO

Specifiche

  • Fermezza: media
  • Materiale di riempimento: schiuma di gel viscoelastico
  • Dimensioni: 70 cm
  • Lavabile in lavatrice: solo rivestimento esterno
  • Dati di interesse: Sottoposto a trattamento di pulizia con ozono

Il modello Seasons OUT-AMLO è comodo e adattabile, il che lo rende ideale per tutti i tipi di dormiente. In questo senso, se dormi su un fianco o sulla schiena otterrai un piacevole riposo. Questo cuscino si distingue per la riduzione dei punti di pressione durante il sonno, eliminando il dolore persistente al collo e il disagio cervicale. 

Genera invece la massima ricezione e ti culla mentre ci riposi, questo senza sprofondare eccessivamente la testa, ma senza risultare eccessivamente fermi. Inoltre, il suo interno è costituito da un nucleo compatto di materiali viscoelastici che lo rendono un cuscino ad alta densità e durata. 

Il suo odore può essere molto sgradevole i primi giorni, in quanto sottoposto ad un precedente trattamento di pulizia con ozono che previene e previene la comparsa dei cattivi odori e blocca acari della polvere, batteri, funghi e altri organismi che generano reazioni allergiche. . Ma puoi lavare le sue due fodere sfoderabili con ammorbidente per eliminare gradualmente questo odore.

PROFESSIONISTI:

  • Previene i cattivi odori
  • È ipoallergenico
  • Include doppia copertina
  • Rilassa collo e cervicale

CONTRO:

  • Odore sgradevole i primi giorni

4. Emma

Specifiche

  • Fermezza: ferma
  • Materiale di riempimento: memory foam
  • Dimensioni: 70×40 cm
  • Lavabile in lavatrice: Sì
  • Dati di interesse: Ipoallergenico

Il cuscino Emma è stato progettato per adattarsi al modo in cui dormi, sia che dormi su un fianco, sulla schiena o sullo stomaco. Sono perfettamente in grado di adattarsi al tuo corpo grazie ai loro strati rimovibili per migliorare il tuo riposo e comfort, ma se usi tutti gli strati può sembrare un po’ rigido. Inoltre, l’obiettivo principale del suo materiale, il memory foam, è fornire un supporto ottimale per un sonno ottimale e riposante. 

Al suo interno è composto da schiuma gel e tecnologia Ultra Dry che garantiranno una maggiore traspirabilità e regolazione di temperatura e umidità per offrirti la migliore esperienza di sonno durante le tue notti riposanti. È privo di sostanze nocive ed è ipoallergenico per respirare più facilmente e godere di una maggiore sicurezza.

PROFESSIONISTI:

  • Allevia la pressione sul collo
  • morbido e traspirante
  • Per dormire in diverse posizioni

CONTRO:

  • Per alcuni utenti può essere un po’ difficile

5. Casa Pikolin

Specifiche

  • Fermezza: bassa
  • Materiale di riempimento: fibra cava siliconata
  • Dimensioni: 70×40 cm
  • Lavabile in lavatrice: solo fodera
  • Dati di interesse: Ipoallergenico

Il modello Pikolin Home è quello ideale per te se stai cercando un cuscino che ti permetta di dormire a pancia in giù nel modo più comodo e sicuro per il tuo collo . Ciò è reso possibile dalla sua bassa altezza e fermezza che, sebbene possa essere troppo bassa per alcuni, è perfetta per mantenere la testa in linea con la colonna vertebrale mentre si dorme a pancia in giù. 

Ha un trattamento dermoprotettivo all’Aloe Vera che produrrà un effetto tonificante sulla pelle e funge da antibatterico naturale per neutralizzare gli odori. Inoltre, ha proprietà rigeneranti e lenitive naturali che si adattano molto bene a te se la tua pelle è sensibile o atopica.  

Ti fornirà un grande comfort e un’elevata traspirabilità durante le tue notti di sonno. Allo stesso modo, puoi anche godere di una grande morbidezza grazie al suo tessuto in fibra.

PROFESSIONISTI:

  • Trattamento dermoprotettivo all’Aloe Vera
  • Alta traspirabilità
  • Grande durata e comfort
  • si adatta molto bene

CONTRO:

  • Potrebbero essere troppo bassi per il gusto di alcuni utenti.

6. Combattimento sinfonico

Specifiche

  • ermezza: media
  • Materiale di imbottitura: memory foam, elastan e poliestere
  • Dimensioni: 43*63*14 cm
  • Lavabile in lavatrice: Sì
  • Nucleo: schiuma

Il modello Tempur Symphony si caratterizza per l’adozione delle misure e delle condizioni necessarie affinché tu possa dormire sulla spalla senza svegliarti con forti dolori cervicali. Può essere considerato troppo rigido per alcuni, ma la verità è che ha una grande capacità di adattarsi alla zona della testa e del collo per offrirti un comfort eccezionale e un sonno riposante. 

Inoltre, ti offrirà una buona traspirabilità , quindi non soffrirai delle alte temperature che il tuo corpo potrebbe avere durante la notte. Sono realizzati con materiali di buona qualità in modo da poter godere di una lunga durata , poiché il cuscino è coperto e protetto da una fodera di supporto con una resistenza particolarmente buona. Grazie a questo puoi metterlo in lavatrice per lavarlo quando vuoi senza subire i danni del lavaggio, poiché resisterà molto bene all’intero processo.

PROFESSIONISTI:

  • Si adatta al corpo
  • Allevia la pressione sulle spalle
  • Forza e durata

CONTRO:

  • Alcuni utenti lo considerano molto solido

Come usare un cuscino?

Stabilire i passaggi per utilizzare un cuscino per dormire è importante per guidare le persone nell’uso corretto dello stesso. Scopri quali sono di seguito:

1. Acquista quello che fa per te

Scegliere un cuscino è un lavoro che richiede dedizione, perché il miglior cuscino per dormire che troverai sarà quello che si adatta unicamente alle tue esigenze ea quelle di nessun altro. Pertanto, è importante che ti preoccupi di trovare quello migliore.

2. Si prega di lavarlo prima dell’uso

È importante che dopo aver acquistato il tuo cuscino per dormire lo lavi e quindi assicurati di eliminare lo sporco accumulato dalla manipolazione di altre persone. Inoltre, si consiglia di lavarlo una volta al mese per evitare allergie e reazioni cutanee.

3. Mettila sul letto

Per iniziare ad usare il tuo cuscino è importante posizionarlo nello spazio del letto che preferisci, questo spazio deve essere completamente pulito e deve essere il luogo in cui vai a letto tutte le sere per non doverti cambiare da un posto all’altro…

4. Usalo correttamente

Quando usi il cuscino per dormire, è importante farlo correttamente per evitare disagi fisici . Vuoi assicurarti che testa, collo e schiena siano correttamente allineati e che le tue spalle poggino sul materasso.

5. Capovolgilo

Capovolgere di tanto in tanto il cuscino in modo che mantenga la sua forma e rimanga comodo per molti mesi, poiché usarlo da un solo lato può deformarlo.

Guida all’acquisto di cuscini per dormire

Prima di acquistare un cuscino, devi prendere in considerazione vari aspetti che influenzeranno la tua esperienza di consumatore. Ecco una guida che abbiamo creato per aiutarti a scegliere il cuscino giusto per te.

tipi di cuscini

Lo sapevi che ci sono molti più cuscini di quelli rettangolari che abbiamo sempre conosciuto? Sì, il mercato ha ampliato la vendita di cuscini aggiungendo un’ampia varietà al proprio repertorio, ognuno con i propri vantaggi e svantaggi a seconda del dormiente. Scopri quali sono i più comuni.

Tipi a seconda del materiale:

  • Cuscini all’aloe vera: lo sapevi che questi cuscini sono ideali per il riposo totale? Il suo strato viscoelastico combinato con i suoi tessuti di aloe vera allevia le tensioni muscolari , il mal di testa e il dolore cervicale. Per saperne di più su di loro, visita la nostra guida al confronto dei cuscini di aloe vera .
  • Cuscini in carbonio: questi cuscini si adattano alla temperatura corporea e ti daranno una posizione ergonomica durante il sonno, che ti aiuterà a risolvere i problemi cervicali . Se vuoi saperne di più su di loro, dai un’occhiata a questo top di cuscini in carbonio .
  • Cuscini in gel: Questi tipi di cuscini si distinguono per la loro grande adattabilità e per la loro capacità di abbassare la temperatura di alcuni gradi grazie al loro strato di gel. Abbiamo creato questa guida all’acquisto di cuscini in gel in modo che, se lo desideri, puoi approfondire l’argomento.
  • Cuscini in lattice: Uno di quelli preferiti dai consumatori poiché sono altamente resistenti e solitamente non subiscono deformazioni. Puoi trovare diversi modelli nel nostro confronto di cuscini in lattice .
  • Cuscini in piuma: sono imbottiti con piume d’anatra e d’oca, questo li rende resistenti, quindi se stai cercando un cuscino in grado di offrire un ottimo riposo, visita questo articolo sui cuscini in piuma . 
  • Cuscini viscoelastici: se stai cercando flessibilità e adattamento , queste sono la tua opzione perfetta. Grazie ai loro materiali flessibili, ti regaleranno un riposo senza pari. Data la grande estensione dei modelli che esistono sul mercato, abbiamo creato un top solo per cuscini viscoelastici , dai un’occhiata.
  • Cuscini in cotone: sono caratterizzati dall’essere imbottiti con fibre di cotone, che li rende rigidi, morbidi al tatto e altamente traspiranti.
  • Cuscini intelligenti: realizzati con un materiale speciale che offre il massimo comfort, sono in grado di seguire le tue abitudini di sonno e aiutare a prevenire il russare . Per le ultime novità in fatto di tecnologia, vai al nostro link sui cuscini intelligenti.

Tipi di guanciali a seconda dell’uso o delle esigenze fisiologiche:

  • Cuscini per il collo: se stai cercando un cuscino per ridurre la tensione muscolare e mantenere una postura ergonomica durante il sonno, visita questo articolo sui cuscini per il collo e trova quello che fa per te. 
  • Cuscini ad alta rigidità: dormi su un fianco? Quindi il nostro confronto tra cuscini ad alta fermezza ti aiuterà a trovare un cuscino che ti dia il perfetto allineamento della testa e del collo mentre dormi.
  • Cuscini lombari: sono realizzati in schiuma viscoelastica e sono dotati di cinghie per adattarli al dormiente. Visita la nostra guida all’acquisto di cuscini lombari e combatti il ​​mal di schiena con questi cuscini. 
  • Cuscini ortopedici: i cuscini ortopedici sono leader nel mercato per il mantenimento della posizione naturale del dormiente, alleviando le tensioni muscolari del collo , della schiena e delle spalle. Se ne hai bisogno, dai un’occhiata a questo elenco di cuscini ortopedici.
  • Cuscini per dormire su un fianco: se dormi su un fianco, hai bisogno di cuscini realizzati con materiali viscoelastici o in lattice, si adattano facilmente e offrono morbidezza durante il sonno. Vuoi saperne di più su di loro? Visita la nostra recensione di cuscini per dormire dalla tua parte e scegli quello che fa per te.

Tipi a seconda della situazione che vuoi dare:

  • Cuscini da viaggio: realizzati esclusivamente in modo che i viaggiatori possano trascorrere lunghe ore seduti senza che il collo ne subisca le conseguenze. Per conoscere i diversi modelli, visita questo top sui cuscini da viaggio .
  • Cuscini da campeggio: questi sono cuscini che dovrebbero distinguersi per la loro comprimibilità, poiché dovrebbero essere facili da riporre in qualsiasi borsa e occupare il minor spazio possibile. Se ti piace andare in campeggio, allora dovresti dare un’occhiata alla guida all’acquisto di cuscini da campeggio che abbiamo creato per te.
  • Cuscini per donne in gravidanza: durante la gravidanza, una donna ha bisogno di sfruttare il tempo che le resta per dormire, e questi cuscini sono perfetti perché si adattano a qualsiasi settimana. Visita la nostra guida al confronto dei cuscini per la gravidanza per conoscere i diversi modelli.
  • Cuscini gonfiabili: sono da utilizzare in occasioni speciali, in quanto non hanno imbottitura, ma saranno molto utili per viaggiare . Scopri i diversi modelli nel seguente articolo sui cuscini gonfiabili.

Inoltre, troverai anche altri tipi di cuscini come i seguenti:

  • Cuscini per bambini: in questa parte superiore dei cuscini per bambini puoi trovare cuscini che ti daranno la tranquillità che il tuo piccolo dorme in sicurezza . Dovrebbero essere sodi e sottili per il massimo comfort.
  • Cuscini giganti: noti anche come maxi cuscini, questi cuscini sono ideali per chi dorme di lato perché forniscono un supporto perfetto . Se vuoi saperne di più su di loro, dai un’occhiata all’articolo sui cuscini giganti che abbiamo realizzato per te.
  • Cuscini termici: nel nostro link sui cuscini termici puoi trovare maggiori informazioni su questi cuscini che vengono utilizzati per riscaldare parti del corpo e controllare il dolore con la dilatazione dei vasi sanguigni. 
  • Cuscini piccoli: sei un amante dei viaggi o arreda la tua casa? Quindi in questo confronto di cuscini piccoli puoi trovare questo tipo di cuscini che di solito vengono usati per viaggiare o per decorare il letto.
  • Cuscini 150 : Sono cuscini da 150 cm che vengono utilizzati nei letti matrimoniali per condividere il resto con la coppia. Scopri di più su di loro nella guida all’acquisto di 150 cuscini .
  • Cuscini anatomici: se al risveglio hai dolori muscolari, dovresti visitare il nostro top comparativo sui cuscini anatomici , poiché sono quelli ideali per te. Questi si adattano alle varie posizioni che assumi durante il sonno, aiutandoti così a stare comodo mentre riposi.
  • Cuscini per acari della polvere: Se stai cercando un cuscino che serva da barriera protettiva contro gli acari della polvere , dovresti dare un’occhiata alla nostra recensione di cuscini per acari della polvere , ideali per chi soffre di allergie.
  • Cuscini antirughe: dovresti sapere che ci sono cuscini che riducono le rughe e puoi trovarli visitando questo link cuscini antirughe . Questi sono perfetti per dire addio ai segni del tempo. 
  • Cuscini anti-russamento: se stai cercando un cuscino che ti aiuti a respirare meglio e ridurre il russare , dovresti visitare il nostro articolo sui cuscini anti-russamento e dimenticare di trasmettere suoni con la gola.
  • Cuscini antireflusso: lo sapevi che ci sono cuscini che possono aiutarti a prevenire il reflusso ? Visita questa guida all’acquisto di cuscini anti-reflusso per saperne di più.

Come sapere quale cuscino dovresti scegliere?

Scegliere un cuscino tra i tanti tipi che esistono è solitamente un compito complicato, tuttavia, ti aiuteremo a definire quale è il migliore per te.

  • Posizione per dormire: se dormi su un fianco, dovresti scegliere un cuscino spesso; se dormi a pancia in giù, il cuscino dovrebbe essere piatto e morbido; e se dormi sulla schiena, l’ideale è uno medio e flessibile. 
  • Solidità del materasso: Per materassi morbidi è preferibile utilizzare un cuscino di altezza bassa o media, ma per materassi più rigidi si consigliano cuscini più rigidi per un miglior sostegno . 
  • Dimensioni della testa: le teste grandi affondano molto più in profondità, motivo per cui hanno bisogno di cuscini alti; mentre le teste più piccole vanno bene con i cuscini più bassi. 
  • Il tuo peso: il peso corporeo non può essere utilizzato da solo per scegliere un cuscino, ma dovresti sapere che più peso hai, allora dovresti scegliere cuscini alti. 

Che misure di cuscini ci sono?

Sul mercato esiste un’ampia varietà di misure di cuscini, in modo che possano essere adattati a tutti i tipi di letto ea qualsiasi persona indipendentemente dal peso corporeo o dalla posizione che assumono durante il sonno.

La dimensione del cuscino determina la fermezza e la morbidezza del cuscino, quindi scopri le diverse dimensioni disponibili. 

  • Standard: sono i cuscini più venduti sul mercato e le loro dimensioni sono di circa 20 pollici di larghezza per 26 pollici di lunghezza. 
  • Super standard: Le sue misure sono 20 pollici di larghezza per 28 pollici di lunghezza, questi cuscini sono solitamente usati per letti matrimoniali e sono indicati per chi si muove molto durante il sonno.
  • Regina: misurano 20 pollici di larghezza per 30 pollici di lunghezza e sono perfetti per coloro che tendono a girarsi di notte.
  • King: i cuscini King sono molto più grandi della maggior parte, questi misurano 20 pollici di larghezza per 36 pollici di lunghezza e sono ideali per letti king-size o più grandi. 
  • Cuscino per il corpo: le dimensioni di questi cuscini di solito variano tra 48 o 54 pollici di larghezza per 20 pollici di lunghezza. Sono speciali da abbracciare o per le donne incinte .

Dubbi che potresti avere

Qual è il cuscino migliore se dormi su un fianco?

Le traversine laterali hanno bisogno di un cuscino che possa attutire la testa, il collo e le spalle in modo completamente allineato. Questi cuscini sono spesso sagomati o sagomati in modo speciale per adattarsi alle tue spalle. 

È importante determinare che se la persona pesa più di 230 libbre, dovrebbe scegliere un cuscino di media altezza in modo che affondi più a fondo nel materasso; e se pesa meno, di solito si consiglia un cuscino di spessore compreso tra 4 e 6 pollici.

Quale cuscino scegliere se ti fa male la schiena?

Se sei una persona che soffre di mal di schiena costante, dovresti scegliere un cuscino in grado di ottenere un corretto allineamento della colonna vertebrale, che fornirà un’ammortizzazione ottimale per testa, collo e spalle. 

Ad esempio, se dormi a pancia in giù con il mal di schiena, scegli un cuscino che non sia così spesso da non alzare la testa troppo in alto, poiché ciò influenzerà notevolmente l’allineamento della colonna vertebrale e causerà dolore lombare. Un cuscino basso è utile anche per chi dorme sulla schiena, ma si consiglia loro di averne bisogno di uno leggermente più spesso che impedisca alla testa di cadere troppo all’indietro. 

Se invece dormi su un fianco e questo provoca mal di schiena, dovresti prendere in considerazione un cuscino di media altezza sotto la testa e uno sotto il fianco che forniscano il perfetto allineamento e ammortizzazione.

Quale cuscino scegliere se ti fa male il collo?

Il dolore al collo è una condizione presente in un numero significativo di persone e il cuscino su cui dormono gioca un ruolo fondamentale. I migliori cuscini per questa patologia sono quelli che forniscono un supporto intermedio, cioè non sono troppo rigidi per fare pressione sul collo, né troppo morbidi per affondare eccessivamente. 

È preferibile che il cuscino abbia una composizione di schiuma a memoria di forma solida, lattice o gusci di grano saraceno in modo da rafforzare la vestibilità della testa e mantenere una forma completa per tutta la notte.

Ogni quanto devo sostituire il mio cuscino?

Anche i migliori cuscini non sono fatti per durare per sempre, e questo perché sono soggetti ad assorbire una quantità significativa di pelle morta, oli per il corpo e sporco notte dopo notte. Diventando così il luogo ideale per la vita degli acari della polvere. 

Per questo motivo, la National Sleep Foundation raccomanda di sostituire i cuscini usurati ogni due anni. Tuttavia, prima dei due anni puoi dire se è il momento di acquistarne uno nuovo quando lo comprimi e non torna al suo posto, o quando il cuscino è bitorzoluto o completamente piatto.

Qual è il modo corretto di lavare il mio cuscino per dormire?

Si consiglia di lavare i cuscini frequentemente a causa dell’accumulo di batteri, funghi e acari che viene generato dal supporto che diamo loro per circa otto ore al giorno. 

Ora, come farlo con successo e senza danneggiarli? La prima cosa che dovresti fare è leggere l’etichetta e assicurarti di tutte le informazioni sul prodotto in modo da sapere a cosa prestare attenzione. Ci sono cuscini che non sono adatti a nessun tipo di lavaggio. 

Se il tuo cuscino consente il lavaggio in lavatrice, non dovresti farlo a più di 40 gradi a meno che l’etichetta non lo specifichi; e dovresti evitare di aggiungere detersivo, o usarne uno destinato ai capi delicati. Successivamente, si consiglia di asciugarlo direttamente al sole.

Escher Booko

Ciao a tutti! Sono uno scienziato politico e potete rivolgervi a me quando avete bisogno di saperne di più su un argomento. Quando non sto analizzando o ricercando qualcosa, scrivo per condividere con gli altri ciò che scopro su internet. Come analista e ricercatore, il mio obiettivo principale è quello di fornirvi informazioni accurate. Così come per chiarire ogni possibile dubbio che puoi avere su un prodotto, in modo che tu possa essere sicuro al 100% quando fai la tua scelta.

Ultime pubblicazioni