House

Le migliori aspirapolveri per tappeti per una pulizia facile e veloce

I tappeti sono solitamente un punto chiave nella decorazione della nostra casa. Ma, proprio come amiamo il modo in cui decorano il nostro soggiorno, siamo sopraffatti dal pensare alla loro cura e pulizia. 

E non è da meno, perché le mosquetas depositano fino a 4.000mila volte più sporco del coperchio del nostro gabinetto e dalla sua corretta igiene dipende la salute di tutti gli abitanti della nostra casa. 

Gli aspirapolvere per moquette sono la soluzione a questo problema perché ci danno la possibilità di eliminare lo sporco in modo rapido e semplice, rendendolo un compito semplice e togliendoci ogni possibile preoccupazione.

Tuttavia, i modelli sono tanti e può essere difficile trovare quelli veramente buoni, quindi analizziamo i migliori modelli di aspirapolvere sul mercato in questa guida all’acquisto.

Di cosa abbiamo tenuto conto in questo confronto?

Nel testare i modelli più apprezzati sul mercato, abbiamo tenuto conto di molti punti, tuttavia ecco quelli che riteniamo più importanti per poter effettuare un acquisto di successo:

  • Una delle prime cose che dovresti prendere in considerazione è il tipo di aspirapolvere di cui hai bisogno, poiché varia a seconda del tipo di superficie su cui intendi aspirare. I migliori aspirapolvere per moquette hanno la capacità di adattarsi a diversi tipi di pavimenti, mentre altri sono progettati per determinati tipi di moquette o pavimenti. 
  • Dovresti anche considerare il peso del dispositivo che stai per acquistare. Se la tua casa è molto grande e devi spostare il tuo aspirapolvere da un luogo all’altro o da un livello all’altro, è probabile che tu abbia bisogno di un modello leggero che offra la massima portabilità
  • Se vuoi una pulizia profonda e veloce ogni volta, allora fai attenzione alla potenza del dispositivo, i modelli più potenti ti permetteranno di rimuovere i peli di animali da tutti gli angoli e aspirare tutta la polvere esistente nei tuoi tappeti. Consigliamo un aspirapolvere con una potenza superiore a 1.100 W.
  • Controlla le dimensioni del tuo serbatoio o borsa, in quanto è necessario che abbia la capacità in base alle dimensioni e al livello di sporco della superficie che vuoi pulire. Questo è importante in modo da non dover fare pause per svuotare il contenitore.  
  • Se l’aspirapolvere per moquette che stai per acquistare include accessori molto migliori, questi daranno al dispositivo una maggiore versatilità e ti aiuteranno a pulire più a fondo e con maggiore facilità.

I 5 migliori aspirapolveri per tappeti

1. Aspirapolvere per moquette Amazon Basic

Specifiche

  • Potenza: 700 W
  • Capacità: 1,5 l
  • Superficie: pavimento duro, moquette
  • Raggio d’azione: 7 m
  • Rumorosità: 76dB

Ideale se ciò di cui hai bisogno per aspirare sono pavimenti duri e tappeti.

L’ Aspirapolvere per tappeti Amazon Basic è un aspirapolvere a cilindro con 700 W di potenza molto utile per aspirare superfici dure o ricoperte di tappeti. Dispone di una bocchetta di aspirazione a tripla azione in grado di aspirare completamente sia grandi che piccole quantità di sporco. Non c’è niente che gli resista.

Ha una capacità di 1,5 L ed è piccola nella struttura, leggera e ha una maniglia integrata, che lo rende molto facile da spostare in casa. Il suo tubo è regolabile e misura 1,5 m in modo da poter raggiungere tutti gli angoli di difficile accesso. Un’altra delle sue caratteristiche principali è che è molto silenzioso, il suo livello di rumore è di soli 76 dB.

Si noti inoltre che funziona con filtri HEPA 12 lavabili, che sono in grado di catturare oltre il 99,5% di tutte le particelle nell’ambiente per fornire aria pulita e priva di virus. Inoltre, include tre diversi sacchetti per catturare la polvere ed è compatibile con AmazonBasics W11, Swirl Y101 e Menalux 4000 sacchetti di ricambio.

PROFITSIONISTI:

  • ugello a tripla azione
  • Controllo della velocità
  • Piccolo, compatto e leggero

CONTRO:

  • Perde potenza di aspirazione molto rapidamente

2. Robot Lefant M213

Specifiche

  • Potenza: 1.800 Pa
  • Capacità: 0,5 litri
  • Superficie: pavimento duro e moquette
  • Batteria: agli ioni di litio
  • Durata della batteria: 120 minuti
  • Tempo di ricarica: 4 ore
  • Metodo di controllo: app, telecomando, voce
  • Rumorosità: 55dB

Le sue ridotte dimensioni sono perfette per piccoli spazi come letti, divani e angoli.

Il Robot Lefant M213 è il miglior modello sul mercato se quello che stai cercando è un dispositivo molto piccolo, leggero e fine che possa entrare in quegli spazi minuscoli dove altri aspirapolvere non arrivano, come sotto i mobili, il divano o il letto. Oltre ad aspirare il pavimento o il tappeto, include anche 4 modalità di pulizia.

Un altro dei suoi vantaggi è che incorpora la tecnologia anticollisione e rilevamento delle cadute , ha sensori a infrarossi in grado di rilevare ostacoli come scale o bordi, impedendogli così di cadere o inciampare. Anche il contenitore della polvere con cui viene fornito è un altro dei suoi fattori chiave, è molto più grande di quelli della concorrenza e ridurrà la frequenza di svuotamento.

Infine, nota che è un modello molto silenzioso, tanto che puoi anche lasciarlo acceso tutta la notte perché non saprai nemmeno che è lì. Inoltre, può essere controllato anche dal cellulare o da assistenti vocali intelligenti come Google Assistant o Alexa.

PROFITSIONISTI:

  • design ultra piccolo
  • aspirazione senza spazzole
  • Filtro HEPA

CONTRO:

  • Non è facile connettersi al Wi-Fi
  • Bagnare il pavimento più che strofinarlo

3. iRobot Roomba 692

Specifiche

  • Potenza: 33 W
  • Capacità: 0,6 l
  • Superficie: pavimento duro e moquette
  • Metodo di controllo: app e voce
  • Altro: connessione Wi-Fi

Questo modello è in grado di aspirare le particelle di polvere più piccole e fini.

iRobot Roomba 692 è un robot aspirapolvere potente e all’avanguardia in grado di aspirare superfici dure e tappeti, lasciandoli perfettamente puliti e come nuovi. È molto comodo da usare poiché lo metti in funzione a mani libere, cioè puoi collegarlo al Wi-Fi di casa, metterlo in funzione a voce tramite Google Assistant o Alexa o controllarlo dal tuo smartphone.

Grazie alla sua connettività, potrai pulire senza sforzo e senza muovere un dito poiché puoi inviare comandi dal tuo assistente vocale per iniziare a lavorare o dirgli quali aree pulire quel giorno. Dal tuo telefonino puoi creare mappe con le aree che vuoi o non vuoi pulire, dettagli dove ci sono oggetti o personalizzare le tue routine con i giorni e gli orari in cui vuoi fare le pulizie.

Con questo dispositivo non dovrai mai più preoccuparti dei pavimenti della tua casa poiché dispone di un sistema di pulizia trifase grazie al quale estrae, solleva, aspira, filtra e pulisce . Si consiglia vivamente di fare una pulizia profonda nei periodi di allergie o di perdita di peli di animali domestici e porta una spazzola speciale per pulire angoli e bordi.

PROFITSIONISTI:

  • Tecnologia di rilevamento dello sporco
  • Pulizia in tre fasi
  • Aggiornamenti software continui

CONTRO:

  • Non rileva bene gli ostacoli
  • Fa molto rumore

4. Cecotec Conga 1099 connesso

Specifiche

  • Potenza: 1.400 Pa
  • Superficie: tutti i tipi di pavimenti e tappeti sottili
  • Batteria: agli ioni di litio
  • Durata della batteria: 160 minuti
  • Metodo di controllo: app, voce, telecomando
  • Rumorosità: 64dB

Per chi ama controllare il proprio aspirapolvere dai propri dispositivi smart.

Il modello Cecotec Conga 1099 Connected è un robot aspirapolvere ultra potente che incorpora una tecnologia innovativa che lo rende in grado di spazzare, aspirare, lavare e pulire contemporaneamente. Include anche 3 livelli di potenza come eco, normale e turbo. Quest’ultimo livello è quello che più ci interessa in questa occasione poiché è il sistema Turbo Clean Carpet, grazie al quale riesce a pulire i tappeti con profondità totale.

Un altro dei suoi aspetti più notevoli è che non avrai cavi in ​​mezzo poiché non ha bisogno di essere collegato alla luce per funzionare, puoi controllarlo tramite un telecomando. E, soprattutto, puoi anche controllare e programmare la tua pulizia da un’applicazione sul tuo telefonino da dove vuoi. Inoltre, grazie alla sua tecnologia VirtualVoice, puoi controllarlo a voce, è compatibile con Alexa e Google Assistant.

Per concludere, dite che questo robot si adatta perfettamente alla vostra casa, rileva gli ostacoli, evita di cadere dalle scale e pulisce sotto i mobili. E se in casa hai cani o gatti, questo modello ti interesserebbe anche perché include una speciale spazzola per peli di animali domestici in grado di rimuoverli anche da luoghi complicati come i tappeti.

PROFITSIONISTI:

  • Robot aspirapolvere 4 in 1
  • Programmabile 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Consente di delimitare le aree di pulizia

CONTRO:

  • Richiede molto tempo per la pulizia
  • Passa molte volte nello stesso posto
  • Si blocca molte volte con cavi, gambe del tavolo, ecc.

5. iRobot Roomba 671

Specifiche

  • Potenza: 33 W
  • Capacità: 0,6 l
  • Superficie: pavimento duro e moquette
  • Metodo di controllo: app e voce
  • Rumorosità: 58dB
  • Altro: connessione Wi-Fi

Questo robot è ciò di cui hai bisogno se vuoi pulire la tua casa in modo intelligente.

Il robot aspirapolvere iRobot Roomba 671 è tutto ciò di cui hai bisogno se sei un amante della tecnologia e ami controllare tutte le tue cose dal tuo cellulare e dai tuoi dispositivi smart . Scaricando l’app iRobot Home sul tuo smartphone puoi programmare le tue pulizie, avvisarti dove ci sono ostacoli o creare mappe con le aree da pulire. Puoi anche accoppiarlo con il tuo assistente vocale Google e Alexa per darti indicazioni.

Per quanto riguarda il suo modo di aspirare la casa, c’è da dire che offre una pulizia molto efficiente poiché ha un sistema di pulizia trifase e due spazzole multisuperficie in grado di intrappolare tutto lo sporco che si accumula su tappeti e pavimenti, da piccole particelle di polvere a grandi quantità di sporco.

Inoltre, questa pulizia è molto efficace perché include anche una spazzola speciale per pulire angoli e bordi ed è in grado di muoversi sotto e intorno ai mobili. Come ultima informazione, ci piace molto la sua tecnologia Dirt Detect, grazie alla quale puoi dirgli quali sono le zone più sporche della tua casa in modo che possa pulirle più a fondo.

PROFITSIONISTI:

  • molto tranquillo
  • Connessione wifi
  • Rilevamento delle gocce

CONTRO:

  • Non è raccomandato per peli di animali
  • taglia troppo grande

Come aspirare un tappeto passo dopo passo?

Una corretta aspirazione dei tappeti di casa ci darà la tranquillità di essere in un ambiente pulito e senza il rischio di sviluppare condizioni allergiche, ecco perché spieghiamo di seguito passo passo come aspirare un tappeto.

1. Pulisci il tappeto

Prima di iniziare l’operazione di aspirazione, è necessario rimuovere dal tappeto qualsiasi oggetto che interferisca con la pulizia, come tavoli, sedie o oggetti decorativi che si trovano su di esso.

2. Utilizzare il boccaglio corretto

Se hai un aspirapolvere con accessori, è importante definire lo sporco che andrai ad aspirare, il tipo di tappeto che hai e, in base a questo, scegliere la bocchetta giusta in modo che il processo di aspirazione sia molto più semplice e veloce .

3. Aspirare a media potenza

La potenza media è quella indicata per pulire il vostro tappeto, poiché una potenza bassa non aspira correttamente lo sporco e una potenza massima danneggerebbe il vostro prodotto.

4. Vuoto perpendicolare alle fibre

Questa è la direzione in cui dovresti aspirare il tuo tappeto in modo che non subisca danni, perché se aspiri nella direzione delle fibre non sarai in grado di aspirare lo sporco e se aspiri nella direzione opposta, il tuo tappeto si consumerà.

5. Non aspirare le frange

Se il tuo moschettone ha delle frange non dovresti aspirarle, altrimenti danneggerai l’aspirapolvere e il tappeto. I migliori per pulire le frange sono gli aspirapolvere con rulli, perché in essi non si incastrano.

Guida all’acquisto di aspirapolvere per tappeti

Di che tipo di aspirapolvere per tappeti hai bisogno?

In commercio troverai tanti tipi di aspirapolvere per moquette e se non sai quale scegliere potresti finire deluso dalla tua scelta. Per questo motivo, ti parleremo di seguito dei vari modelli di aspirapolvere in modo che tu possa prendere la decisione giusta. 

verticali

Gli aspirapolvere verticali sono ancora i più acquistati , poiché la maggior parte ritiene che con queste apparecchiature tradizionali le proprie aspettative siano soddisfatte e non osa provare altre opzioni. Questi aspirapolvere hanno il motore, la pattumiera e la testa in un unico pezzo allungato e sono dotati di ruote che vanno avanti e indietro permettendo loro di girare in più direzioni e coprire l’intero tappeto. 

robot

Questi aspirapolvere sono l’ideale per coloro che sono sempre in movimento o per coloro che non amano fare i lavori di pulizia da soli. Funzionano secondo un programma che designa quali tappeti pulire e se urtano qualcosa cambiano direzione, inoltre hanno il cestino della polvere all’interno e alcuni vuoti in recipienti più grandi presso la stazione di casa. 

Bastoni

Gli aspirapolvere Stick hanno un’asta wireless che permette loro di muoversi in ampi spazi senza dover collegare e scollegare un cavo per poter aspirare tutti i tappeti della casa. Questi aspiratori hanno impostazioni per regolare l’aspirazione e sono leggeri e facili da usare . 

Dispositivi portatili

I portatili sono costruiti per adattarsi a determinate applicazioni e, sebbene non funzionino in spazi molto ampi, sono ottimi per aspirare piccoli tappeti o lavare a secco una fuoriuscita su un grande tubo. Si tratta di attrezzature perfette per una pulizia rapida in spazi piccoli e limitati. 

Dubbi che potresti avere

Ogni quanto devo aspirapolveri per tappeti?

I tappeti sono la casa preferita di batteri, acari della polvere e germi, motivo per cui è importante tenerli puliti in modo che non diventino fattori scatenanti di allergie. 

Si consiglia di aspirarli due volte a settimana con aspirapolveri per tappeti dotati di filtri HEPA, poiché secondo gli studi effettuati da Hamilton Medical, questi filtri sono in grado di uccidere anche le particelle di Covid-19 che potrebbero depositarsi sui tappeti mentre cadono da l’atmosfera. . 

Aspirapolvere con o senza sacchetto?

Gli aspirapolvere sono stati uno dei tanti dispositivi che hanno progredito e innovato con il passare degli anni e le esigenze di pulizia della società cambiano.
Siamo passati dall’avere solo aspirapolvere allungati con sacchetti ad avere robot che aspirano la casa da soli e semplicemente premendo un pulsante.

Tuttavia, quando acquistiamo un aspirapolvere per tappeti, continuiamo a chiederci se uno con o senza borsa sia meglio, e prima di prendere posizione a favore o contro, è importante conoscerne le caratteristiche.

Gli aspirapolvere con sacchetto sono facili da pulire, dato che basta togliere il sacchetto quando è pieno e sostituirlo con uno nuovo, invece gli aspirapolveri per tappeti senza sacchetto devono essere svuotati per pulirli e siamo esposti alle particelle che vengono risucchiate nell’atmosfera e depositate nuovamente nella nostra casa.

Per quanto riguarda la forza di aspirazione, gli aspirapolvere con sacco sono più efficienti nel tempo, perché quando si cambia il sacco, la sua potenza torna al massimo. Questo non accade con gli aspirapolvere senza sacchetto, poiché sono i filtri che assorbono tutto lo sporco e più sporco hanno, la capacità di aspirazione si riduce fino a quando i filtri non vengono sostituiti con quelli nuovi. 

Infine, gli aspirapolvere con sacco sono spesso l’opzione migliore per prevenire le allergie in casa. Questo perché è possibile aggiungere sacchetti speciali per intrappolare gli allergeni in modo che non fuoriescano quando il sacchetto viene rimosso. 

Quale aspirapolvere per tappeti spessi funziona meglio?

Per i tappeti spessi dovresti cercare un aspirapolvere con una grande capacità di aspirazione, in quanto questo è quello che ti permetterà di rimuovere tutti i tipi di peli, pelucchi e sporco dal tuo tappeto.

Un aspirapolvere con una maggiore potenza di aspirazione funziona meglio. Questa potenza di aspirazione è espressa in watt (W). Maggiore è la potenza del motore, migliori saranno le prestazioni. È considerata una buona potenza da 1.100 watt, ma esistono anche modelli fino a 3.000 watt. In conclusione, maggiore è l’aspirazione, maggiore è il potere pulente.

Più tipi di aspirapolvere

Quando si parla di aspirapolvere, è importante definirne la tipologia, poiché il mercato è pieno di diversi modelli di aspirapolvere e conoscerne uno ci aiuterà a sapere se si adattano alle nostre esigenze.

  • Se stai cercando un aspirapolvere che  occupi poco spazio in casa ed è molto facile da maneggiare, visita  il nostro confronto di aspirapolvere per scopa, aspirapolvere per scopa 2 in 1, aspirapolvere per scopa con cavo, aspirapolvere per scopa Rowenta,  aspirapolvere a scopa senza fili e aspirapolvere a scopa Taurus. Questi aspirapolvere sono di piccole dimensioni grazie al loro design verticale e rendono facile la pulizia della casa.   
  • Riesci a immaginare che la tua casa si stia pulendo da sola mentre guardi l’ultima stagione della tua serie preferita? Con i robot aspirapolvere questo sogno può diventare realtà, poiché  svolgono da soli il compito di aspirare  e hanno una grande autonomia. Dai un’occhiata alle  nostre guide all’acquisto di robot aspirapolvererobot con mappatura, robot spagnoli, robot lavapavimentiper animali domestici, robot Roomba, robot Xiaomi e robot Cecotec. Con uno di questi ti dimenticherai completamente dell’igiene della tua casa.  
  • Se vuoi aspirare punti specifici e difficili da raggiungere, probabilmente hai bisogno di un  piccolo dispositivo con un’eccellente potenza di aspirazione. Se vuoi saperne di più su di loro, puoi consultare l’articolo sugli aspirapolvere portatili o il link aspirapolvere portatili Black and Decker  e dare un’occhiata ai diversi modelli che abbiamo analizzato. 
  • Cerchi un dispositivo di grandi dimensioni che ti permetta di  aspirare trucioli secchi o bagnati, polvere grossolana e altre particelle  che possono derivare da processi di produzione industriale? Nel top degli aspiratori industriali troverai informazioni sulla qualità e troverai i modelli più votati sul mercato. 
  • Se sei una di quelle persone che fa sempre un barbecue con gli amici o hai un ristorante con un forno a legna, dovresti controllare  il nostro elenco  di aspiracenere  per facilitare il processo di sbarazzarsi di queste particelle fastidiose.
  • Per i pavimenti più delicati vi consiglio la nostra guida all’acquisto dei migliori mocio per pavimenti, visto che dovrete solo lavare il panno e rimetterlo in uso. E per rendere ancora più brillanti i tuoi pavimenti, puoi leggere  il nostro confronto tra le migliori lucidatrici per pavimenti in  commercio, lasciando il pavimento come se fosse stato appena posato.
  • Quando vuoi pulire il divano o le superfici più difficili da raggiungere con la tua scopa a vapore, è meglio dare un’occhiata alla  nostra guida all’acquisto delle migliori scopa a vapore sul  mercato. E per sfruttare al meglio il tuo tempo, ci sono opzioni molto innovative, come quella di cui puoi leggere nel  nostro confronto dei migliori robot lavavetri.
  • Se non vuoi che nulla interrompa la potenza del tuo dispositivo, sulla pagina degli aspirapolvere senza sacco  puoi trovare  l’attrezzatura più potente e veloce  sul mercato con sistema di filtrazione ciclonica. 

Escher Booko

Ciao a tutti! Sono uno scienziato politico e potete rivolgervi a me quando avete bisogno di saperne di più su un argomento. Quando non sto analizzando o ricercando qualcosa, scrivo per condividere con gli altri ciò che scopro su internet. Come analista e ricercatore, il mio obiettivo principale è quello di fornirvi informazioni accurate. Così come per chiarire ogni possibile dubbio che puoi avere su un prodotto, in modo che tu possa essere sicuro al 100% quando fai la tua scelta.