Auto

Il miglior allarme per moto

Hai una moto e vuoi tenerla sempre al sicuro? La verità è che le motociclette rischiano di essere rubate se parcheggiate in luoghi pubblici e strade trafficate. 

Tuttavia, puoi provare a utilizzare un dispositivo che lo tenga al sicuro, come gli allarmi antifurto per moto.

Sono perfetti per rendere più difficile il compito del ladro e avvertono anche con la loro forte sirena che il veicolo è stato manomesso da uno sconosciuto.

Potrebbe essere un po’ difficile per te scegliere il dispositivo giusto per te. Ma non preoccuparti, in questa guida all’acquisto analizziamo i migliori allarmi per moto sul mercato e ti aiuteremo a scegliere quello adatto a te e al tuo veicolo.

Di cosa abbiamo tenuto conto in questo confronto?

Dopo aver testato i modelli più quotati sul mercato e analizzato ciascuna delle loro caratteristiche, riteniamo che i punti più importanti da considerare quando si acquista un antifurto per moto siano i seguenti. 

  • Una delle cose che abbiamo preso maggiormente in considerazione in questo confronto è la potenza e il volume dell’allarme, poiché è ciò che determina quanto forte suonerà. Idealmente, scegli un allarme per moto superiore a 150 decibel perché un allarme al di sotto di quel livello suonerà molto basso. 
  • Un’altra caratteristica importante sono i materiali utilizzati per realizzare l’allarme, poiché la vita utile del dispositivo dipende dai materiali . Consigliamo di scegliere un allarme in acciaio inox perché sono i più resistenti sul mercato.
  • La facilità d’uso è un altro fattore determinante quando si acquista un antifurto per moto, quindi dovresti optare per apparecchiature che evitino processi complessi per l’installazione o la messa in funzione.
  • E infine, la durata della batteria non può essere trascurata se vuoi che la tua bici sia sempre sorvegliata . Le migliori unità di allarme hanno batterie che possono richiedere mesi per esaurirsi.

I 5 migliori allarmi per moto

1. Allarme Mengshen

Specifiche

  • Dimensioni: ‎10,2 x 6 x 3,8 cm
  • Peso: 220 grammi
  • Impermeabilità: no
  • Tecnologia: infrarossi wireless
  • Batteria: 1 batteria alcalina AAA
  • Suono: 105dB
  • Altri avvisi: Vibrazione
  • Controllo: telecomando

Mengshen Alarma è un modo efficiente per tenere la tua moto al sicuro ovunque anche se la parcheggi in una zona che non conosci, perché ha due modalità di avviso, una di vibrazione e l’altra di suono , oltre a costare poco. Questo lo rende un’ottima idea per i motociclisti che non vogliono spendere molto, ma apprezzano la sicurezza della propria attrezzatura.

Ha un telecomando che include pulsanti di emergenza e consente anche di attivare manualmente l’allarme. Il suono di avviso dura circa 40 secondi ed è di 105 decibel , quindi puoi sentirlo anche quando sei lontano dalla bici. Se hai bisogno di un altro controllo per il tuo partner o i tuoi figli, la stessa marca vende pezzi di ricambio extra in modo che tutta la famiglia abbia accesso a questo allarme.

Puoi anche montarlo su altri veicoli come una bicicletta, ma tieni presente che la sua sensibilità è piuttosto alta e, anche impostata su un livello basso, può saltare se qualcuno tocca la bici senza spegnerla . Quando lo metti sulla bici dovrai trovare un posto dove sia nascosto, perché è facile rimuovere le batterie se qualcuno lo individua.

PROFITSIONISTI:

  • Ha vibrazioni oltre al suono
  • L’avviso acustico dura 40 secondi
  • È possibile acquistare controller aggiuntivi

CONTRO:

  • La sensibilità è molto alta
  • Le batterie sono facili da rimuovere

2. Allarme Lancoon

Specifiche

  • Dimensioni: ‎‎11,5 x 9,8 x 2,7 cm
  • Peso: 130 grammi
  • Resistenza all’acqua : IP55
  • Livelli: 7 impostazioni di intensità
  • Batteria: 3 batterie AAA
  • Suono: 113dB
  • Controllo: telecomando
  • Accessorio: istruzioni, strumenti e nastro

Lancoon Alarma ti serve sia per usarlo in moto che in macchina, perché ha abbastanza potenza per avvisarti che qualcuno è in agguato intorno al tuo veicolo. Funziona con un telecomando e con tre batterie di tipo AAA , ed è molto facile da usare, perché la sua funzione è indicata dalle icone sui pulsanti stessi.

È possibile regolare fino a 7 livelli di sensibilità, che suoneranno in base alla scala musicale nel tono corrispondente. L’allarme viene fornito con un nastro biadesivo e strumenti in modo da poterlo installare senza bisogno di nient’altro. Poiché è impermeabile con un grado di protezione IP55 , puoi usarlo in qualsiasi condizione e persino metterlo sotto la bici.

Le istruzioni per l’uso sono solo in inglese, anche se non ti costerà molto imparare a usarlo. Le batterie non sono molto durevoli, quindi ti consigliamo di controllare ogni poche settimane se funzionano ancora correttamente, per evitare che quando hai bisogno degli avvisi ti accorgi che non è carica.

PROFITSIONISTI:

  • ha una modalità auto
  • Il telecomando ha icone su ogni pulsante
  • Include adesivi e strumenti per posizionarlo
  • Resiste a tutti i tipi di condizioni

CONTRO:

  • La batteria non dura a lungo
  • Il manuale è disponibile solo in inglese

3. Mengshen impermeabile

Specifiche

  • Dimensioni: ‎‎11,4 x 9,8 x 3 cm
  • Peso: 80 grammi
  • Tecnologia: infrarossi
  • Resistenza all’acqua : IP55
  • Batteria: 3 batterie AAA
  • Suono: 113dB
  • Controllo: telecomando
  • Accessorio: istruzioni, strumenti, cinghie e nastro

L’ allarme Mengshen Waterproof ha un involucro esterno in PVC che resiste a urti e cadute, ma è anche sigillato in modo che l’acqua non penetri all’interno e lo danneggi. Questo rende questo dispositivo una buona opzione per quelle aree che hanno climi piovosi o alta umidità nell’ambiente.

L’allerta sonora raggiunge i 113 dB, avendo una grande capacità di emettere questo suono, in modo tale che tu possa sentirlo anche se non sei vicino. Tutti gli strumenti necessari per assemblarlo sono inclusi, e hai a disposizione un servizio clienti e una garanzia di 12 mesi, in caso di problemi con il dispositivo.

Lo svantaggio più grande che possiamo evidenziare di questo dispositivo è che poiché funziona con le batterie, dovrai spendere soldi ogni tanto per acquistarne di nuove, perché non ha una batteria ricaricabile . Inoltre il piccolo gancio che ha il telecomando per infilarlo su un portachiavi, è realizzato in plastica molto fragile e si rompe facilmente.

PROFITSIONISTI:

  • All’esterno è in PVC per resistere alle cadute
  • Ideale per climi piovosi
  • Non è necessario acquistare strumenti

CONTRO:

  • Non include batterie ricaricabili
  • Il telecomando è di plastica.

4. Allarme moto ROKOO

Specifiche

  • Dimensioni: 14 x 11,2 x 2,8 cm
  • Peso: 120 grammi
  • Tecnologia: Wireless
  • Impermeabilità : no
  • Livelli: 7 impostazioni
  • Batteria: 3 batterie AAA
  • Suono: 113dB
  • Controllo: telecomando
  • Accessorio: istruzioni, strumenti, batterie, cinghie e nastro adesivo

L’ allarme moto ROKOO include un telecomando che ha un raggio d’azione di circa 20 metri, così puoi controllare gli avvisi da lontano, e quindi dissuadere qualsiasi comportamento strano che vedi vicino alla tua moto, anche se ti trovi a una certa distanza . . È molto versatile , perché è utile per scooter, biciclette o qualsiasi altro veicolo.

Dispone di 6 diversi tipi di suoni, che possono essere regolati dal telecomando, e inoltre la sensibilità ha fino a 7 diversi livelli, quindi puoi configurarla in base al livello di sicurezza che desideri per la tua moto. Il pulsante SOS è molto utile se hai un incidente e vuoi avvisare gli altri utenti della strada, soprattutto se di solito viaggi da solo.

Il nastro che viene fornito con il dispositivo per posizionarlo, non ha una qualità davvero notevole, sebbene serva per posizionarlo in una zona in cui non deve subire molti scuotimenti. Certo, per chi vive in climi piovosi, non è il miglior allarme, perché non ha una resistenza all’umidità certificata, quindi potrebbe smettere di funzionare rapidamente.

PROFITSIONISTI:

  • Funziona per tutti i tipi di veicoli
  • Il telecomando funziona fino a 20 metri di distanza
  • Ha un avviso in caso di incidente

CONTRO:

  • Il nastro adesivo non si attacca molto bene.
  • non resistente all’acqua

5. Sistema di sicurezza Winomo

Specifiche

  • Dimensioni: 7 x 6,5 x 2,3 cm
  • Peso: 170 grammi
  • Tecnologia: rilevatore di movimento
  • Impermeabilità: no
  • Batteria: non necessaria
  • Suono: molto forte
  • Controllo: 2 telecomandi
  • Altre funzioni: avviso di shock e avviso di emergenza

Il Winomo Security System tornerà utile se sei un guidatore un po’ distratto e ti dimentichi di cambiare o ricaricare la batteria dei dispositivi, perché siccome non devi farlo, sarai sempre sicuro che funzioni anche se non l’hai ricordata. Questo perché è collegato direttamente alla moto.

Include diversi rilevatori, come il rilevatore di movimento per avvisarti quando qualcuno ti circonda o si avvicina troppo alla tua moto, ma ha anche un altro sensore di shock che ti avverte quando si verifica un colpo, nel caso qualcuno tocchi la tua moto durante il parcheggio. La funzione di avviso di emergenza è molto utile per viaggi lunghi e solitari.

La parte peggiore di questo dispositivo è l’installazione, perché è necessario collegarlo ai 12 V dell’alimentazione della moto, oltre a proteggerlo all’interno della carena in modo che l’acqua non lo danneggi. Altri allarmi simili possono essere collegati agli indicatori di direzione, ma su questo dispositivo non è possibile fare una cosa del genere.

PROFITSIONISTI:

  • Si collega direttamente alla moto
  • Dispone di sensori di movimento e urti
  • Ti avverte dei colpi

CONTRO:

  • Devi installarlo all’interno della carenatura
  • Impossibile connettersi agli indicatori di direzione

Come installare un antifurto per moto?

Installare un antifurto sulla tua moto è molto semplice, infatti puoi farlo da solo senza dover pagare qualcun altro. Qui ti lasciamo tutto quello che devi fare per proteggere la tua moto.

1. Verificare che il kit di allarme sia completo

Prima di iniziare l’installazione dell’allarme, è necessario verificare che il kit acquistato sia completo e comprenda i seguenti elementi: centralino, sirena, sensore e telecomando.

2. Avere gli strumenti a portata di mano

Per installare l’antifurto sulla tua moto avrai bisogno di alcuni strumenti. Assicurati di averli a casa e a portata di mano quando inizi l’installazione.

3. Trova il posto perfetto per posizionare l’allarme

Trova un posto in cui tutti gli elementi dell’allarme si adattino. Un buon posto per installarlo è ai lati della bici o sotto il sedile.

4. Installare l’allarme antifurto

Rimuovere la batteria per trovare un posto per il clacson, l’unità di controllo e il sensore. Quindi, procedere con l’installazione del cablaggio e riportare la batteria nella sua posizione originale. Ricorda che il sensore deve essere posizionato nella posizione e inclinazione corrette in modo che possa rilevare quando la moto viene manipolata. 

5. Unire i cavi dell’allarme della moto

Unire i cavi dal centralino per far scattare l’allarme. Il modo corretto per farlo può essere trovato nel manuale utente dell’allarme. Ma in generale, dovresti collegare il cavo rosso al polo positivo della batteria e il cavo nero al polo negativo. Il filo bianco va al clacson, i due fili gialli vanno agli indicatori di direzione e il filo blu si collega al filo del pulsante di avviamento.

6. Controllare la fissazione

Dopo aver collegato l’antifurto, assicurarsi che sia fissato correttamente e che sia ben fissato e installato sulla motocicletta. Non dimenticare di calibrare il sensore e il suo grado di sensibilità.

Guida all’acquisto di antifurto per moto

Se stai cercando un dispositivo che ti aiuti a mantenere la tua moto al sicuro, un allarme è perfetto per te. Nella seguente guida all’acquisto troverai informazioni utili e complete per effettuare il tuo acquisto in modo consapevole e fare buon uso dei tuoi soldi scegliendo un buon modello.

Tipi di allarmi antifurto per motocicli

Ci sono due tipi di allarmi per moto sul mercato: serrature di allarme per freni a disco e serrature di allarme per impugnatura del manubrio. Di seguito parleremo più in dettaglio di ciascuno.

  • Serrature di allarme del disco del freno: si tratta di lucchetti che sono attaccati ai fori del freno a disco della motocicletta per immobilizzarla. Questi allarmi sono compatti e più pesanti delle normali manopole del manubrio o dei lucchetti a catena. 
  • Serrature di allarme per impugnatura del manubrio: questi allarmi possono essere installati sul lato sinistro o destro del manubrio. È un blocco che afferra il freno anteriore e accelera da un lato mentre afferra la frizione dall’altro lato. Questo per impedire l’avviamento della moto. Di solito sono realizzati con materiali resistenti e non possono essere tagliati facilmente.

Perché hai bisogno di un antifurto per moto?

Sebbene molte persone affermino che gli allarmi per moto non sono necessari se si dispone di una catena o altri mezzi di protezione, nulla è paragonabile all’efficienza di un allarme per moto. Ecco i motivi più importanti per cui dovresti acquistare uno di questi dispositivi.

  • Previene i furti: è molto difficile per qualcuno provare a prendere la tua moto con un allarme per moto e nessuno se ne accorge. Le moto sono un ottimo bersaglio per i ladri, ma con un allarme la tua moto sarà protetta perché suonerà anche con il tocco più leggero. 
  • La tua nuova bici sarà al sicuro: le nuove motociclette sono una grande attrazione per i ladri, che le preferiscono alle moto con pneumatici usurati, catene arrugginite o manopole usurate. Quindi se hai una bici nuova, vuoi proteggerla il più possibile.  
  • Servono a scoraggiare: gli allarmi sono un ottimo strumento per scoraggiare i ladri, poiché solo sapendo che la motocicletta ha un sistema di sicurezza smetteranno di provare a farle qualcosa. 
  • Basso consumo energetico: gli allarmi possono funzionare per anni perché consumano poca energia, quindi non preoccuparti che a un certo punto non suoneranno. In ogni caso, quando la batteria dell’allarme sta per esaurirsi, potrai notarlo.

Perché scegliere un allarme invece di altri mezzi di protezione?

Sebbene sia vero che esistono altri mezzi di protezione per scoraggiare un ladro come lucchetti e catene di motociclette, questi generalmente non hanno scampo contro persone persistenti ed esperte . 

Una moto parcheggiata in strada e assicurata solo con una catena è ancora vulnerabile al furto. Ebbene, un ladro esperto avrebbe il tempo di pasticciare con la catena con vari attrezzi e prendere la sua moto in pochi minuti . Lo stesso può accadere con i lucchetti. 

È qui che sta la differenza tra questo tipo di mezzi di protezione e gli allarmi. Da parte sua, un sistema di allarme attiverà un suono forte quando qualcuno tocca il veicolo e avviserà tutti quelli che lo circondano. Rendere il compito di un ladro ancora più difficile se intende manomettere il sistema di allarme.

Tipi di sensori per il tuo allarme moto

Le tipologie di sensori per allarmi moto sono diverse, di seguito ti parleremo in modo approfondito di ognuno di quelli che puoi trovare in commercio in modo da poter individuare quello di tua preferenza. 

  • Sensore d’urto: questi tipi di sensori sono sensibili agli urti che riceve la motocicletta. 
  • Sensore di corrente: i sensori di corrente funzionano, come suggerisce il nome, quando rilevano che la bici è accesa.
  • Sensore di inclinazione: hanno rilevatori realizzati con mercurio per prevenire il furto del carro attrezzi , che è molto comune nei furti di motociclette.

Come funziona un allarme per moto?

Tutti gli allarmi per motociclette hanno lo scopo di avvisare le persone quando qualcuno si avvicina o manomette il loro veicolo. Tuttavia, il suo funzionamento può variare a seconda delle caratteristiche del modello e delle sue specifiche. 

Sulla maggior parte dei modelli il sistema utilizza una sirena per avvisare il proprietario della bicicletta. Il sensore rileva movimenti, urti o vibrazioni e il sistema emette un suono forte che avviserà tutti intorno a te e possibilmente spaventerà il ladro. 

Ci sono sistemi che utilizzano sensori perimetrali che segnano un certo spazio intorno al veicolo. Quando una persona si avvicina alla motocicletta ed entra nell’area prescritta, il sistema emette un forte rumore. Non è l’opzione migliore se parcheggi in luoghi affollati e non è nemmeno la più affidabile, poiché se passa una persona innocente può attivare l’allarme. 

Altri modelli hanno un sistema di localizzazione GPS, è il sistema più avanzato dei tre, e quindi il più costoso. Questo sistema di tracciamento non emetterà alcun suono, poiché funziona in modo nascosto. Una volta rubata la moto , trasmette i dati di localizzazione al proprietario. In questo modo puoi avvisare la polizia delle coordinate esatte in cui si trova il tuo veicolo.

Il volume degli allarmi moto

Quando si sceglie un antifurto per la propria moto, è importante considerare aspetti fondamentali come il volume. Questo è qualcosa a cui dovresti prestare particolare attenzione, poiché il rumore che provoca deve essere in grado di avvisarti del furto . 

Assicurati che il volume della sveglia che scegli sia almeno 100 dB , perché qualsiasi suono al di sotto di quel volume non sarà abbastanza forte. Tieni presente che non sarai sempre vicino alla motocicletta per sentire l’allarme, soprattutto quando l’allarme che desideri scegliere è inferiore a 100 dB.

Il telecomando sarà molto utile

Un telecomando per il tuo allarme, anche se non del tutto necessario, sarà molto utile negli scenari in cui parcheggi la moto in un luogo lontano da dove ti trovi. Questo dispositivo ti aiuterà a controllare il sistema a distanza , in modo da poter disattivare l’avviso quando viene attivato da venti molto forti o da qualche altro fattore. 

L’opzione migliore per questi dispositivi sono i controlli bidirezionali , poiché ti avviseranno anche quando qualcuno tocca la tua moto. Quindi, puoi stare tranquillo sapendo cosa sta succedendo senza dover andare a controllarlo e andare ad esso. Devi tenere a mente che, più sempliceessere il tuo telecomando, meglio, perché un pulsante con troppi pulsanti può essere un vero caos in situazioni di emergenza.

Dubbi che potresti avere

Gli allarmi antifurto moto sono efficaci?

A volte l’uso degli allarmi per proteggere le motociclette è spesso messo in discussione, poiché alcune persone sostengono che le bande dedite al furto di motociclette siano in grado di aggirare facilmente questo sistema. Tuttavia, sebbene gli allarmi non siano un sistema infallibile, sono sicuramente un buon investimento per mantenere la tua moto al sicuro. 

Tieni presente che più ostacoli ci sono per il ladro, più è probabile che desista dal rubare la moto. Inoltre, è molto difficile per un ladro cercare di aggirare un allarme in mezzo al trambusto della città.

Quali sono le marche più consigliate per un antifurto per moto?

Quando si tratta di acquistare dispositivi di sicurezza, è necessario prestare attenzione alla qualità del prodotto. La migliore qualità ti sarà sempre data dalle migliori marche che di solito sono le più consigliate. Successivamente, parleremo di quali sono nel caso degli allarmi per moto. 

1. Pyle: Fondato nel 1960, è un rinomato produttore americano che nella sua evoluzione nel corso degli anni si è avventurato nello sviluppo di apparecchiature sanitarie, apparecchiature audio per auto, strumenti per ufficio e molto altro. I loro prodotti non hanno mai deluso in termini di qualità, quindi se vuoi provare un sistema di sicurezza di prim’ordine considera l’acquisto di Pyle.

2. Gorilla Automotive: azienda americana che progetta e produce prodotti automobilistici di altissima qualità per offrire comfort all’utente. Nel suo catalogo prodotti troverai anche serrature per ruote, strumenti e indicatori automobilistici, chiavi e vari modelli di sistemi di sicurezza.

Altri accessori e prodotti per moto

In commercio puoi trovare diverse tipologie di prodotti e accessori per la tua moto che ti saranno molto utili. Qui parliamo degli accessori più rilevanti.

  • Affinché la tua bici funzioni senza intoppi, deve avere una buona batteria. Ci sono diverse opzioni disponibili sul mercato che puoi consultare in questa guida all’acquisto con le migliori batterie al gel per moto o  nel nostro confronto delle migliori batterie al litio per moto  sul mercato, molto resistenti e di lunga durata. Inoltre, se stai partendo per un lungo viaggio, ti consigliamo di portare con te un caricabatterie. In questo link abbiamo raccolto  ottime marche di caricabatteria .
  • Dotare la tua moto di un buon sistema di sicurezza e antifurto è fondamentale se non vuoi spaventarti. Per fare ciò, ti consigliamo alcuni prodotti nei seguenti confronti con  i migliori lucchetti per moto .
  • Se sei uno di quelli che viaggiano ovunque con la tua moto e in gruppo, non puoi perderti questa  guida all’acquisto con i migliori interfoni per moto sul  mercato o questo  confronto con le migliori telecamere per moto per  poter registrare tutti i tuoi percorsi sopra di lei . Inoltre, per avere più spazio per riporre tutte le tue cose, è importante recensire  oggi le migliori marche di borse laterali .
  • Per guidare una moto è molto importante anche tenere conto degli indumenti che indosserai poiché, oltre a darti il ​​tuo stile unico, devono darti molta protezione. Pertanto, ti consigliamo di dare un’occhiata a queste selezioni con le migliori mutandine, copristivali, caschi,  giacche,  guanti  e  pantaloni.
  • Quando sei un viaggiatore incallito e vai ogni volta in posti diversi, è importante conoscere il percorso e per questo hai la nostra guida all’acquisto per il miglior GPS per moto sul mercato. Puoi trasportarlo comodamente sul manubrio in modo che ti guidi più facilmente verso la tua destinazione.
  • Infine, ci sono altri accessori altamente consigliati da avere nel proprio kit, come cavalletti, localizzator GPS, specchietti, grasso percatene, coprisedili, cover e portacellulare.

Escher Booko

Ciao a tutti! Sono uno scienziato politico e potete rivolgervi a me quando avete bisogno di saperne di più su un argomento. Quando non sto analizzando o ricercando qualcosa, scrivo per condividere con gli altri ciò che scopro su internet. Come analista e ricercatore, il mio obiettivo principale è quello di fornirvi informazioni accurate. Così come per chiarire ogni possibile dubbio che puoi avere su un prodotto, in modo che tu possa essere sicuro al 100% quando fai la tua scelta.

Ultime pubblicazioni